Archivi tag: Taormina

Taormina, Palazzo del Cinema: dal 30 giugno la mostra “Disegnatori di sogni”

Dal 30 giugno al 1° ottobre, in concomitanza con la cerimonia di assegnazione dei Nastri d’Argento 2017, al Palazzo del Cinema di Taormina sarà visitabile la mostra Disegnatori di sogni, organizzata da Taormina Arte in collaborazione con il Museo del cinema a pennello di Montecosaro e curata da Ninni Panzera e Paolo Marinozzi, un’esposizione volta a raccontare oltre cento anni di cinema attraverso i bozzetti, quadri e disegni realizzati a mano prima della stampa della locandina vera e propria in occasione dell’uscita di un film. Un’arte oggi completamente scomparsa, da quando il digitale ha rivoluzionato il modo in cui si lavora la cartellonistica, soppiantando così quel particolare e suggestivo incontro tra la grafica e la pittura nell’assecondare un senso ed una dimensione artigianale che nell’evoluzione del manifesto cinematografico hanno mano a mano lasciato il posto ad un modello più vincolato al marketing. Due sezioni speciali, in esclusiva, saranno dedicate alla filmografia in Sicilia: una prevede l’esposizione dei bozzetti dei manifesti di film come Il Gattopardo, Il giorno della civetta, A ciascuno il suo, Il bell’Antonio, Cavalleria rusticana, ed un’ altra sarà invece riservata ai titoli vincitori dei Nastri d’Argento. Il progetto è sostenuto dall’Assessorato Regionale Turismo, dal Ministero per la Coesione Territoriale, da Sensi contemporanei, dalla Sicilia Film Commission e dai Comuni di Taormina e Messina e la Città Metropolitana di Messina, con la collaborazione del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici italiani.

Nastri d’ Argento 2017: triello fra Amelio, Castellitto e De Angelis

Sono state annunciate oggi, martedì 6 giugno, a Roma, le candidature relative alla 71ma edizione dei Nastri d’Argento, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 1° luglio al Teatro Antico di Taormina.
In base alla selezione messa in atto dai giornalisti cinematografici fra i 120 titoli usciti tra il 1° Giugno 2016 e il 31 Maggio 2017, subito dopo il Festival di Cannes, si palesa un triello tra La tenerezza di Gianni Amelio, Fortunata di Sergio Castellitto e Indivisibili di Edoardo De Angelis, che ottengono sette nomination.
A seguire Fai bei sogni di Marco Bellocchio, Fiore di Claudio Giovannesi con sei candidature e Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni  con cinque.
Da segnalare poi Il padre d’Italia di Fabio Mollo, Il permesso. 48 ore fuori di Claudio Amendola, e Sicilian Ghost Story di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, tutti e tre con 4 candidature. Di seguito, l’elenco delle nomination. Continua a leggere

Nastri speciali a “7 minuti” e “Sole cuore amore”

Saranno consegnati domani, martedì 6 giugno, al MAXXI- Museo Nazionale delle Arti di Roma, nel corso della serata in cui verranno svelate le cinquine relative alle candidature della 71ma edizione dei Nastri d’Argento (la cerimonia di consegna avrà luogo il 1° luglio al Teatro Antico di Taormina), due Nastri speciali a 7 minuti di Michele Placido e Sole cuore amore di Daniele Vicari, film, come ha spiegato a nome del Direttivo Nazionale del SNGCI Laura Delli Colli, che “Segnano un significativo ritorno al cinema civile, raccontando la realtà sociale con uno sguardo, come avviene nel film di Placido, alle dinamiche dei rapporti umani e anche agli effetti di  problematiche, apparentemente solo sindacali, che influenzano la qualità delle relazioni fra gli individui. Ma soprattutto sono due film che ci parlano della quotidianità nella crisi sociale del lavoro che non c’è o è precario, soprattutto nel caso di Vicari con una sensibilità speciale nel ritratto di una protagonista che entra con forza nella galleria dei più significativi personaggi di un nuovo neorealismo”.
Un altro tema importante, quello dei giovani, quest’anno è stato oggetto di una cinquina speciale che segnala i titoli più attenti a raccontare i problemi dei ragazzi di oggi, offrendo spunti differenti anche per un’analisi del loro mondo e delle loro difficoltà. I film sono: L’estate addosso (Gabriele Muccino), Non è un paese per giovani (Giovanni Veronesi), Piuma(Roan Johnson), Slam. Tutto per una ragazza (Andrea Molaioli) e The start up-Accendi il tuo futuro (Alessandro D’Alatri).

“Nastro d’Argento europeo” a Monica Bellucci

Monica Bellucci (comingsoon)

Il Direttivo Nazionale del SNGCI ha annunciato ieri, martedì 9 maggio, l’assegnazione del Nastro d’Argento europeo 2017 a Monica Bellucci, per l’impegno nella sua ultima interpretazione del film di Emir Kusturica On The Milky Road – Sulla via lattea, da giovedì nelle sale italiane, sottolineandone il distacco dal glamour e dall’immagine con la quale ha conquistato e continua a conquistare il pubblico e il cinema internazionale. L’attrice, tra le pochissime, come ha ricordato a nome del Direttivo la presidente Laura Delli Colli, ad aver ricevuto il Nastro europeo, già andato negli anni, per esempio, a Claudia Cardinale, Fanny Ardant, Valeria Bruni Tedeschi e Juliette Binoche, ritirerà il premio sabato 1° luglio, nel corso della serata al Teatro Antico di Taormina che concluderà la 71ma edizione dei Nastri d’Argento. Continua a leggere

70 anni di Nastri

Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli, Marco D’Amore, Leo Gullotta, Massimo Popolizio, Giuseppe Fiorello: ecco i nominativi designati a ricevere sabato prossimo, 2 luglio, sul palco del Teatro Antico di Taormina, i premi speciali della 70ma edizione dei Nastri d’Argento. Sabrina Ferilli vede riconosciuto il valore speciale della sua interpretazione in Io e lei di Maria Sole Tognazzi, con la quale, non solo simbolicamente, è intervenuta su un tema sociale di forte attualità, quello delle unioni civili, ancor prima dell’approvazione della legge Cirinnà.
Marco D’Amore viene premiato per il ruolo da protagonista, autore del soggetto e anche coproduttore che lo ha impegnato nell’opera prima di Francesco Ghiaccio Un posto sicuro, piccolo film di denuncia dedicato al caso Eternit. Nastro dei 70 anni a Leo Gullotta, che condivide quest’anno il compleanno con i Giornalisti Cinematografici, ricordando trent’anni dopo il premio ottenuto dal film d’esordio di Giuseppe Tornatore, di cui è stato protagonista, Il camorrista, allora segnalato proprio dai Nastri a Taormina. Continua a leggere

Nastri d’Argento 2016, “Premio Nino Manfredi” a Carlo Verdone e Antonio Albanese

Antonio Albanese e Carlo Verdone

Antonio Albanese e Carlo Verdone

Sabato 2 luglio, presso il Teatro Antico di Taormina, nel corso della cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento, riconoscimento istituito dal SNGCI giunto quest’anno alla 70ma edizione, sarà consegnato il Premio Nino Manfredi a Carlo Verdone e Antonio Albanese, coppia comica dell’anno nel film scritto e diretto da Verdone e interpretato insieme, L’abbiamo fatta grossa. L’omaggio dei Nastri d’Argento a Nino Manfredi torna al Teatro Antico per la quarta volta. E’ un’iniziativa del SNGCI condivisa con la famiglia e in particolare con la moglie di Nino, Erminia, che nella sua città di origine ha accolto, con grande entusiasmo, la proposta del Sindacato di consegnare un premio nel nome di Nino. Continua a leggere

62mo Taormina Film Fest: anteprime, grandi ospiti e attenzione al sociale

hVentuno i paesi rappresentati nei film in programma, oltre 100 titoli presenti tra anteprime, grandi proiezioni al Teatro Antico, cortometraggi, documentari, più di 100 ospiti nazionali e internazionali: questi i numeri della 62esima edizione del Taormina Film Fest che avrà luogo dall’11 al 18 giugno, prodotto e organizzato da Agnus Dei di Tiziana Rocca, General Manager del TFF con Chiara Nicoletti e Jacopo Mosca, co-direttori del comitato artistico. Richard Gere, che da quest’anno è Presidente Onorario della kermesse, ha ricevuto l’8 giugno presso la sede di Roma dell’Ambasciata Americana, presieduta da John Phillips, l’orologio in edizione limitata Clifton Taormina Award che sarà messo all’asta a Taormina l’11 giugno, durante la serata inaugurale, quando saranno protagonisti al Teatro Antico oltre 300 senzatetto provenienti da Messina, Ragusa, Agrigento, Piana degli Albanesi, Palermo, Catania, Siracusa, Monreale, Mazzara del Vallo, Caltagirone, Acireale, Caltanisetta e verrà presentato il film Gli invisibili, di Oren Moverman, già proiettato, giovedì 9 giugno, alla mensa della Comunità di Sant’Egidio della Capitale. Il ricavato andrà a favore della fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora) per il progetto del Network Housing First Italia e la campagna #HomelessZero.
Oggi, venerdì 10 giugno, la serata di preapertura del Festival, curata da Michel Curatolo, che si terrà presso il Monte di Pietà con la proiezione in anteprima italiana del restauro di C’eravamo tanto amati di Ettore Scola, a cura del CSC Centro Sperimentale di Cinematografia. In quest’occasione sarà consegnato il Premio Città di Messina a Monica Guerritore. Continua a leggere