Archivi tag: Taormina

“Nastro d’Argento europeo” a Monica Bellucci

Monica Bellucci (comingsoon)

Il Direttivo Nazionale del SNGCI ha annunciato ieri, martedì 9 maggio, l’assegnazione del Nastro d’Argento europeo 2017 a Monica Bellucci, per l’impegno nella sua ultima interpretazione del film di Emir Kusturica On The Milky Road – Sulla via lattea, da giovedì nelle sale italiane, sottolineandone il distacco dal glamour e dall’immagine con la quale ha conquistato e continua a conquistare il pubblico e il cinema internazionale. L’attrice, tra le pochissime, come ha ricordato a nome del Direttivo la presidente Laura Delli Colli, ad aver ricevuto il Nastro europeo, già andato negli anni, per esempio, a Claudia Cardinale, Fanny Ardant, Valeria Bruni Tedeschi e Juliette Binoche, ritirerà il premio sabato 1° luglio, nel corso della serata al Teatro Antico di Taormina che concluderà la 71ma edizione dei Nastri d’Argento. Continua a leggere

70 anni di Nastri

Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli, Marco D’Amore, Leo Gullotta, Massimo Popolizio, Giuseppe Fiorello: ecco i nominativi designati a ricevere sabato prossimo, 2 luglio, sul palco del Teatro Antico di Taormina, i premi speciali della 70ma edizione dei Nastri d’Argento. Sabrina Ferilli vede riconosciuto il valore speciale della sua interpretazione in Io e lei di Maria Sole Tognazzi, con la quale, non solo simbolicamente, è intervenuta su un tema sociale di forte attualità, quello delle unioni civili, ancor prima dell’approvazione della legge Cirinnà.
Marco D’Amore viene premiato per il ruolo da protagonista, autore del soggetto e anche coproduttore che lo ha impegnato nell’opera prima di Francesco Ghiaccio Un posto sicuro, piccolo film di denuncia dedicato al caso Eternit. Nastro dei 70 anni a Leo Gullotta, che condivide quest’anno il compleanno con i Giornalisti Cinematografici, ricordando trent’anni dopo il premio ottenuto dal film d’esordio di Giuseppe Tornatore, di cui è stato protagonista, Il camorrista, allora segnalato proprio dai Nastri a Taormina. Continua a leggere

Nastri d’Argento 2016, “Premio Nino Manfredi” a Carlo Verdone e Antonio Albanese

Antonio Albanese e Carlo Verdone

Antonio Albanese e Carlo Verdone

Sabato 2 luglio, presso il Teatro Antico di Taormina, nel corso della cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento, riconoscimento istituito dal SNGCI giunto quest’anno alla 70ma edizione, sarà consegnato il Premio Nino Manfredi a Carlo Verdone e Antonio Albanese, coppia comica dell’anno nel film scritto e diretto da Verdone e interpretato insieme, L’abbiamo fatta grossa. L’omaggio dei Nastri d’Argento a Nino Manfredi torna al Teatro Antico per la quarta volta. E’ un’iniziativa del SNGCI condivisa con la famiglia e in particolare con la moglie di Nino, Erminia, che nella sua città di origine ha accolto, con grande entusiasmo, la proposta del Sindacato di consegnare un premio nel nome di Nino. Continua a leggere

62mo Taormina Film Fest: anteprime, grandi ospiti e attenzione al sociale

hVentuno i paesi rappresentati nei film in programma, oltre 100 titoli presenti tra anteprime, grandi proiezioni al Teatro Antico, cortometraggi, documentari, più di 100 ospiti nazionali e internazionali: questi i numeri della 62esima edizione del Taormina Film Fest che avrà luogo dall’11 al 18 giugno, prodotto e organizzato da Agnus Dei di Tiziana Rocca, General Manager del TFF con Chiara Nicoletti e Jacopo Mosca, co-direttori del comitato artistico. Richard Gere, che da quest’anno è Presidente Onorario della kermesse, ha ricevuto l’8 giugno presso la sede di Roma dell’Ambasciata Americana, presieduta da John Phillips, l’orologio in edizione limitata Clifton Taormina Award che sarà messo all’asta a Taormina l’11 giugno, durante la serata inaugurale, quando saranno protagonisti al Teatro Antico oltre 300 senzatetto provenienti da Messina, Ragusa, Agrigento, Piana degli Albanesi, Palermo, Catania, Siracusa, Monreale, Mazzara del Vallo, Caltagirone, Acireale, Caltanisetta e verrà presentato il film Gli invisibili, di Oren Moverman, già proiettato, giovedì 9 giugno, alla mensa della Comunità di Sant’Egidio della Capitale. Il ricavato andrà a favore della fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora) per il progetto del Network Housing First Italia e la campagna #HomelessZero.
Oggi, venerdì 10 giugno, la serata di preapertura del Festival, curata da Michel Curatolo, che si terrà presso il Monte di Pietà con la proiezione in anteprima italiana del restauro di C’eravamo tanto amati di Ettore Scola, a cura del CSC Centro Sperimentale di Cinematografia. In quest’occasione sarà consegnato il Premio Città di Messina a Monica Guerritore. Continua a leggere

Nastri d’Argento 2016, i premi tecnici

show_imgMaurizio Calvesi per la fotografia (Non essere cattivo e Le confessioni), Paki Meduri per la scenografia (Alaska e Suburra), Catia Dottori per i costumi (La pazza gioia), Gianni Vezzosi per il montaggio (Veloce come il vento) e Angelo Bonanni (il sonoro in presa diretta di Non essere cattivo): questi i vincitori dei primi Nastri d’Argento, selezionati nelle cinquine dei candidati 2016 da una giuria speciale del SNGCI, la cui votazione ha anticipato il verdetto che seguirà nelle altre categorie per i Nastri in vista del gran finale del 2 luglio al Teatro Antico di Taormina.
La consegna è avvenuta a Roma, presso il MAXXI, nella serata di martedì 31 maggio, che ha festeggiato candidati e premi speciali insieme al compleanno del Sindacato e dei Nastri, nati nella primavera del 1946.

Nastri d’Argento 2016: le candidature

EiIB5okaForte di 10 candidature, La pazza gioia di Paolo Virzì è il titolo più nominato ai Nastri d’Argento 2016, seguito da Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti (9), Suburra di Stefano Sollima (7), Per amor vostro di Giuseppe Gaudino (6). 5 candidature a testa per Alaska di Claudio Cupellini e Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese (per quest’ultimo vanno però considerati in aggiunta le nomination per il cast, 7 Nastri, e il Premio Casting Director 2016, Barbara Giordani), mentre a quota 4 troviamo Io e lei di Maria Sole Tognazzi, Quo vado? di Gennaro Nunziante e Non essere cattivo, film dell’anno per il SNGCI, che vede inoltre un Nastro già assegnato a Valerio Mastandrea e ai due attori protagonisti, Luca Marinelli e Alessandro Borghi, insieme ad una menzione collettiva alla produzione, alla sceneggiatura, alle attrici, rappresentanti un set speciale anche per la capacità di sostenere intorno a Mastandrea il progetto del film, uscito dopo la morte del suo autore, Claudio Caligari. Continua a leggere

“Nastro Speciale” per Massimo Popolizio e Giuseppe Fiorello

era-d'estateUn doppio riconoscimento, il Nastro Speciale, è stato previsto dai Giornalisti Cinematografici per Massimo Popolizio e Giuseppe Fiorello, interpreti rispettivamente di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel film di Fiorella Infascelli Era d’estate, presentato in preapertura all’ultima Festa Internazionale del Cinema di Roma ed ora prossimo ad un’uscita evento in sala lunedì 23 e martedì 24 maggio (in 245 copie). La consegna a Taormina il 2 luglio prossimo. Il film di Fiorella Infascelli è un racconto intimo del ritiro forzato dei due magistrati quando, nel 1985, con le proprie famiglie, furono trasferiti presso l’isola-bunker dell’Asinara. Un mese di notti insonni, intimità privata e molti pensieri, in attesa di poter continuare a lavorare al maxi processo e in attesa della tragica fine che li colpirà con gli attentati del 1992. Nel cast anche Valeria Solarino, nel ruolo di Francesca Morvillo, e Claudia Potenza in quello di Agnese Borsellino. Continua a leggere