Archivi tag: Orecchie

“Orecchie”, dalla Laguna con ironia

Esce oggi in sala, giovedì 18 maggio, Orecchie, film scritto e diretto da Alessandro Aronadio, che ha avuto il suo esordio alla 73ma Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia, nell’ambito di Biennale College dove ha conseguito tutta una serie di riconoscimenti, quali il Premio NuovaImaie Talent Award come Miglior Attore Emergente al protagonista Daniele Parisi e il il Premio ARCA CinemaGiovani per il Miglior Film Italiano a Venezia (una giuria di più di 50 ragazzi, tra i 18 e i 26 anni, provenienti da Italia, Francia e Tunisia), mentre la Giuria del Premio FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub), gli ha attribuito una Menzione Fedic – Il Giornale del Cibo, destinata all’opera che propone la scena più significativa legata al cibo e alla alimentazione. Orecchie ha poi ottenuto il Premio del Pubblico e il Premio per il Miglior Attore al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, cui va ad aggiungersi il Premio Ettore Scola al Bari International Film Festival 2017.
Un film sorprendente, in particolare considerando gli attuali parametri della commedia nostrana, sia da un punto di vista meramente tecnico che contenutistico, prodotto con 150mila euro, dai toni piacevolmente grotteschi, girato in bianco e nero, ed idoneo ad esternare una riflessione dolceamara sulla vita e l’illusorietà che le è propria nel connotare anche la più rosea aspettativa, come ebbi modo di scrivere nella mia recensione, che ripropongo qui di seguito. Continua a leggere

“Orecchie” da Venezia a Roma

banner_venezialocarno_rds777x583Orecchie, lungometraggio scritto e diretto da Alessandro Aronadio, dopo essere stato presentato nella sezione Biennale College della 73ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato accolto da un enorme successo di critica e pubblico e supportato da un notevole passaparola, oltre ad aver vinto tre premi collaterali, approda ora nella Capitale: martedì 20 settembre, alle ore 21.00, verrà infatti proiettato presso il Cinema Farnese Persol di Campo dè Fiori, all’interno della rassegna I film di Venezia e Locarno nei cinema di Roma (15-21 settembre), nata con l’obiettivo di convogliare l’attenzione del grande pubblico verso una ricca selezione dei titoli provenienti dai due festival internazionali, consentendo così un’ampia visione sui nuovi orizzonti del cinema contemporaneo.
A Venezia Orecchie ha visto premiato il protagonista Daniele Parisi con il Premio NuovaImaie Talent Award come Miglior Attore Emergente così motivato:
“Un personaggio stralunato che ricorda le celebri maschere del cinema muto, come vuole la storia surreale che il film racconta, riesce a farci perdere e a ritrovarci, proprio come quel fischio misterioso nel suo orecchio che, nel film, ci richiama la realtà”. Continua a leggere

Venezia 73: i Premi Collaterali

18676a9a9d62e6f84976e356b223f9ddOggi, sabato 10 settembre, presso lo Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo all’interno dell’Hotel Excelsior di Venezia, alle ore 11.00, ha avuto luogo luogo la cerimonia di consegna dei Premi Collaterali della 73ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, così attribuiti:

14051667_10153699805180919_5560542711268265361_nPremio Arca CinemaGiovani: Miglior film italiano, Orecchie (Alessandro Aronadio). Miglior film in concorso, Arrival (Denis Villeneuve). Premio del Pubblico BNL: A Pamilya ordinaryo (Eduardo Roy Jr.).

Premio Brian: La ragazza del mondo (Marco Danieli). Premio Civitas Vitae:Piuma (Roan Johnson).

Premio del Pubblico – Circolo del Cinema di Verona – 31. Settimana internazionale della critica: Los Nadie (The Nobodies, Juan Sebastián Mesa).

Premi Fedeora (Federazione dei Critici Europei e dei Paesi Mediterranei): Miglior film, The Road to Mandalay (Midi Z).
Miglior regista esordiente, Amanda Kernell per Sameblod (Sámi Blood). Miglior attrice: Ashleigh Cummings per il film Hounds Of Love di Ben Young. Miglior film europeo: Ne gledaj mi u pijat (Quit Staring at My Plate, Hana Jušic). Continua a leggere

Venezia 73: “Orecchie” di Alessandro Aronadio in Prima Mondiale a “Biennale College”

Daniele Parisi

Daniele Parisi

Sarà presentato in anteprima mondiale alla 73ma Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia, nell’ambito di Biennale College, Orecchie, lungometraggio scritto e diretto da Alessandro Aronadio (Due vite per caso) e interpretato da un ricco cast, che comprende il protagonista, Daniele Parisi, al suo esordio al cinema e Silvia D’Amico, Pamela Villoresi, Ivan Franek, Rocco Papaleo, Piera Degli Esposti, Milena Vukotic, Andrea Purgatori, Massimo Wertmüller, Niccolò Senni, Francesca Antonelli, Sonia Gessner e Paolo Giovannucci. Un piccolo film dai toni grotteschi, girato in bianco e nero e destinato a diventare un cult della kermesse.
Un uomo si sveglia una mattina con un fastidioso fischio alle orecchie.
Un biglietto sul frigo recita: “È morto il tuo amico Luigi. P.S. Mi sono presa la macchina”. Il vero problema è che non si ricorda proprio chi sia, questo Luigi. Inizia così una tragicomica giornata romana on the road a piedi alla scoperta della follia del mondo, una di quelle giornate che ti cambiano per sempre. Continua a leggere