Archivi tag: Nanni Moretti

Milano, MIC-“Museo Interattivo del Cinema”: “Anime misteriose”

(Wikipedia)

(Wikipedia)

Dal 19 al 30 novembre al MIC-Museo Interattivo del Cinema di Milano, avrà luogo un’intrigante rassegna a cura di Fondazione Cineteca Italiana, Anime misteriose, tredici film dedicati ai tanti spiriti inquieti ed enigmatici che hanno attraversato la storia del cinema, tra passato e presente, fra follie e inquietudine interiore.

Ecco dunque Betty Blue (1986) di Jean-Jacques Beineix in una versione restaurata e director’s cut; l’ultimo film di Paolo Virzì, La pazza gioia, su un’imprevedibile amicizia tra due pazienti psichiatriche interpretate dalle intense Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti; una delle interpretazioni più vibranti e complesse di Leonardo DiCaprio, Shutter Island (2009) di Martin Scorsese; il secondo lungometraggio di Christopher Nolan, Memento (2000), viaggio negli oscuri meandri della pericolosa mente di Leonard Shelby; l’inquietante The Visit (2015) di M. Night Shyamalan; Repulsion (1965) di Roman Polanski, con Catherine Deneuve e John Fraser; Sogni d’oro (1981), terzo film di Nanni Moretti, dove umorismo e angoscia convivono nel personaggio di Michele Apicella; La pecora nera (2010) di Ascanio Celestini, che mette in scena la profonda emarginazione di un malato mentale; La merlettaia (1977) di Claude Goretta con Isabelle Huppert ed infine il thriller psicologico/ disaster movie 10 Cloverfield Lane (2016) di Dan Trachtenberg.

Sono poi previsti due appuntamenti speciali, proiezioni che prevedono l’accompagnamento musicale dal vivo al pianoforte di Francesca Badalini: domenica 20 novembre alle ore 19.15 il cortometraggio L’ospedale del delitto (1950) di Luigi Comencini, documentario girato nel manicomio giudiziario di Aversa, cui seguirà I misteri di un’anima (1926) di George Wilhelm Pabst e venerdì 25 novembre alle ore 19 La caduta della casa Usher (1928) di Jean Epstein. Continua a leggere

Jasmine Trinca madrina del 34mo Torino Film Festival

Jasmine Trinca

Jasmine Trinca

Sarà l’attrice Jasmine Trinca a condurre la serata di apertura della 34esima edizione del Torino Film Festival venerdì 18 novembre al Lingotto, con serata di gala e proiezione in anteprima del film Between Us, diretto da Rafael Palacio Illingworth. “Sono felicissima di tornare a Torino – ha dichiarato Jasmine Trinca – per accompagnare un festival libero come pochi altri, capace sempre di anticipare un’idea di cinema inedita con la curiosità e lo sguardo ancora più che di un cinema giovane, di un cinema bambino”, mentre la direttrice del Festival, Emanuela Martini, si è così espressa: “Avere accanto a me Jasmine, attrice che ammiro e stimo da sempre, nella presentazione del programma del festival mi rende particolarmente orgogliosa”. Jasmine Trinca ha esordito a soli 19 anni nel film La stanza del figlio di Nanni Moretti, proseguendo la sua carriera con La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana e, tra gli altri, Romanzo criminale, diretto da Michele Placido, Il caimano, ancora Moretti, Un giorno devi andare di Giorgio Diritti, Miele di Valeria Golino, Nessuno si salva da solo per la regia di Sergio Castellitto, The Gunman (Pierre Morel) accanto a Sean Penn e Javier Bardem, conseguendo vari riconoscimenti, quali, ad esempio, tre Nastri d’Argento, due Globi d’Oro, il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (Il grande sogno, Michele Placido).
Nella prossima primavera vedremo Jasmine in Slam – Tutto per una ragazza, di Andrea Molaioli, che verrà presentato in anteprima assoluta proprio durante il 34mo Torino Film Festival.

69mo Festival di Cannes: una masterclass con William Friedkin

William Friedkin

William Friedkin

Dopo Martin Scorsese, Nanni Moretti, Wong Kar-wai, Quentin Tarantino, Marco Bellocchio, Philip Kaufman e Jacques Audiard, sarà il regista americano William Friedkin ad intavolare una masterclass con il pubblico del 69mo Festival di Cannes (11-22 maggio) nella Sala Buñuel del Palais des Festival, mercoledì 18 maggio. Il critico Michel Ciment condurrà l’incontro.

“Bif&st- Bari Film Festival” 2016: la VII Edizione dedicata a Scola e Mastroianni

Bifest-Bari-Scola-Mastroianni-2016-530x600Anche per la prossima edizione del Bari International Film Festival (2-9 aprile) Ettore Scola continuerà ad essere il presidente della kermesse pugliese, che già lo ha visto per sei anni (accolse l’incarico nel giugno 2010) animatore e protagonista.
Il programma della manifestazione ideata e diretta da Felice Laudadio, promossa dalla Regione Puglia presieduta da Michele Emiliano e prodotta dall’Apulia Film Commission presieduta da Maurizio Sciarra, è stato infatti seguito e curato dal grande regista fino a pochi giorni prima della sua scomparsa e a lui sarà dedicata per l’appunto questa edizione, con un tributo incrociato con quello già da tempo annunciato per Marcello Mastroianni. Il tema del prossimo Bif&st sarà dunque Scola-Mastroianni 9½. C’eravamo tanto amati, giacché il regista ha diretto più di chiunque altro l’attore scomparso 20 anni fa: hanno lavorato insieme in ben 9 lungometraggi, più un film ad episodi, che verranno presentati l’uno dopo l’altro.
Sarà inoltre istituito il Premio Ettore Scola per il miglior regista di opera prima o seconda che verrà assegnato, insieme ai Premi Gabriele Ferzetti e Mariangela Melato per il migliore attore e la migliore attrice, dalla giuria del pubblico presieduta dal giornalista e scrittore Furio Colombo. Continua a leggere

César 2016: le candidature

premios-cesar_cine-franciaSono state rese note oggi, mercoledì 27 gennaio, le candidature relative ai premi César 2016 (41ma edizione), i cosiddetti “Oscar francesi”, assegnati annualmente dall’Académie des arts et techniques du cinéma alle migliori pellicole e alle principali figure professionali del cinema transalpino. Nella categoria Miglior Film Straniero troviamo, insieme a titoli quali l’americano Birdman (Alejandro Gonzalez Inarritu) o l’ungherese Son of Saul (Laszlo Nemes) una coppia italiana, Mia madre di Nanni Moretti e Youth-La giovinezza di Paolo Sorrentino, mentre a far man bassa di candidature, undici a testa, sono stati Marguerite di Xavier Giannoli, e Trois souvenirs de ma jeunesse di Arnaud Desplechin. A quota nove Mustang (Deniz Gamze Erguven, candidato per la Francia all’Oscar) e Dheepan (Jacques Audiard, Palma d’Oro al 68mo Festival di Cannes). Il César onorario sarà consegnato all’attore Michael Douglas. La cerimonia di premiazione avrà luogo a Parigi il 26 febbraio, presso il Théâtre du Châtelet. Di seguito, l’elenco delle candidature. Continua a leggere

EFA- European Film Awards 2015, le candidature

European-Film-AwardsSono state rese note oggi, sabato 7 novembre, a Siviglia, nel corso del Seville European Film Festival, le nomination agli European Film Awards 2015, la cui 28esima edizione avrà luogo il prossimo 12 dicembre, a Berlino.
I nostri colori sono rappresentati da Paolo Sorrentino, che con il suo Youth – La giovinezza ottiene cinque candidature (miglior film, miglior sceneggiatura, miglior regia, Rachel Weisz miglior attrice e Michael Caine miglior attore), in compagnia di Nanni Moretti, il quale con Mia madre è a quota due (miglior regista e Margherita Buy miglior attrice), ed Ivan Gergolet, che ne consegue una per il miglior documentario (Dancing with Maria). Di seguito, tutte le candidature. Continua a leggere

Oscar 2016: nove film iscritti per la candidatura italiana

oscars-2016Il giovane favoloso (Mario Martone); Latin Lover (Cristina Comencini); L’attesa (Piero Messina); Mia madre (Nanni Moretti); Nessuno si salva da solo (Sergio Castellitto); Non essere cattivo (Claudio Caligari); Per amor vostro (Giuseppe M. Gaudino); Sangue del mio sangue (Marco Bellocchio) e Vergine giurata (Laura Bispuri): sono questi, tra i film italiani distribuiti sul nostro territorio nazionale fra il 1° ottobre 2014 e il 30 settembre 2015, i nove titoli che si sono iscritti alla corsa per la candidatura del rappresentante italiano all’Oscar per il migliore film in lingua non inglese, elenco reso noto oggi, lunedì 21 settembre, dall’ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali). Continua a leggere