Archivi tag: Cannes

70mo Festival di Cannes: Palma d’Onore a Jeffrey Katzenberg

Jeffrey Katzenberg (Wikipedia)

E’ stata assegnata ieri, venerdì 19 maggio, nel corso di una serata evento all’InterContinental Hotel Carlton di Cannes, la Palma d’Onore a Jeffrey Katzenberg, co-fondatore della DreamWorks, omaggio del Festival per il “suo contributo all’industria dell’animazione e del cinema tutto nel mondo”. Katzenberg   nel 2001 portò sulla Croisette, in Concorso, Shrek, subito baciato dal grande successo, mentre due anni più tardi fu la volta di Shrek 2; nel
2006 fu presente per Over the Edge, così come nel 2008 per Kung Fu Panda, Madagascar 3 nel 2012 e How to Train Your Dragon 2 nel 2014.

 

70mo Festival di Cannes, tutte le giurie

Prenderà il via domani, mercoledì 17 maggio, la 70ma edizione del Festival di Cannes, con la cerimonia di inaugurazione condotta da Monica Bellucci.
Di seguito, la composizione delle Giurie relativamente al Concorso e alle altre sezioni della kermesse cinematografica francese.

Concorso: Pedro Almodóvar -Regista, Sceneggiatore, Produttore (Spagna)– Presidente; Maren Ade, regista, Sceneggiatrice, Produttrice (Germania); Jessica Chastain, attrice, produttrice (USA); Fan Bingbing, attrice, produttrice (Cina); Agnès Jaoui, attrice, sceneggiatrice, produttrice, cantante (Francia); Park Chan-wook, regista, sceneggiatore, produttore (Corea del Sud); Will Smith, attore, produttore, musicista (USA); Paolo Sorrentino, regista, sceneggiatore (Italia); Gabriel Yared, compositore (Francia).

Un certain regard:  Uma Thurman, attrice (USA)– Presidente; Mohamed Diab, regista (Egitto); Reda Kateb, attore (Francia); Joachim Lafosse, regista (Belgio); Karel Och, direttore del Karlovy Vary International Film Festival (Repubblica Ceca).

Caméra d’or: Sandrine Kiberlain, attrice (Francia) – Presidente; Patrick Blossier, direttore della fotografia (Francia); Elodie Bouchez, attrice (Francia); Guillaume Brac, regista, produttore (Francia); Thibault Carterot, president M141 (Francia); Fabien Gaffez, sceneggiatore, critico cinematografico (Francia); Michel Merkt, produttore (Svizzera).

Cinefondation & Cortometraggi: Cristian Mungiu, regista, sceneggiatore, produttore (Romania) – Presidente; Clotilde Hesme, attrice (Francia); Barry Jenkins, regista, sceneggiatore (USA); Eric Khoo, regista, sceneggiatore, produttore (Singapore); Athina Rachel Tsangari, regista, sceneggiatore, produttore (Grecia).

 

70mo Festival di Cannes, ecco il cartellone

E’ stato svelato  stamane, nel corso della tradizionale conferenza stampa a Parigi, dal direttore Thierry Fremaux e dal presidente Pierre Lescure, il cartellone del 70mo Festival di Cannes (17-28 maggio). Film d’apertura sarà Les fantômes d’Ismael di Arnaud Desplechin,  Fuori Concorso, mentre in corsa per la Palma d’Oro vi sono 18 titoli, per 29 paesi rappresentati e nove opere prime. Risaltano, fra gli altri, i nomi di Sofia Coppola con The Beguiled, remake dell’omonimo film girato da Don Siegel nel 1971, uscito in Italia col titolo La notte brava del soldato Jonathan e adattamento del romanzo A Painted Devil (1966, Thomas P. Cullinan), Todd Haynes (Wonderstruck), Michael Haneke (Happy End, protagonista Isabelle Huppert), François Ozon (L’amant double), Yorgos Lanthimos (The Killing of a Sacred Deer). Interessante anche la presenza nella sezione Événement dei lavori televisivi di  Jane Campion (la seconda stagione di Top Of The Lake) e di David Lynch (la terza serie di Twin Peaks, di cui saranno presentati due episodi). Nessun titolo italiano in Concorso, anche se nella sezione Un Certain Regard troviamo il film di Sergio Castellitto Fortunata (protagonisti Jasmine Trinca e Stefano Accorsi) e Après la guerre di Annarita Zambrano. Di seguito, tutti i titoli del 70mo Festival di Cannes. Continua a leggere

70mo Festival di Cannes: il regista romeno Cristian Mungiu presiederà la giuria di Cinéfondation e dei cortometraggi

Cristian Mungiu

Sarà il regista romeno Cristian Mungiu a presiedere la giuria di Cinéfondation e dei cortometraggi al 70mo Festival di Cannes (17 -28 maggio). Mungiu è stato membro della giuria del concorso principale, presieduta da Steven Spielberg, nel 2013, alla 66ma edizione del Festival, ed ha vinto la Palma d’Oro con la sua opera seconda 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni (4 luni, 3 săptămâni și 2 zile)  nel 2007, 60ma edizione della kermesse francese,  mentre alla 65ma edizione nel 2012 ha conseguito il riconoscimento per  migliore sceneggiatura e attrice (Cosmina Stratan e Cristina Flutur) con Oltre le colline (Dupa dealuri) e lo scorso anno è stato premiato per la regia di Un padre, una figlia (Bacalaureat).

Monica Bellucci madrina del 70mo Festival di Cannes

Monica Bellucci

Sarà l’attrice italiana Monica Bellucci ad inaugurare il 70mo Festival di Cannes mercoledì 17 maggio e a condurre la cerimonia di premiazione durante la serata conclusiva, domenica 28 maggio, quando verrà reso noto il verdetto espresso dalla Giuria presieduta da Pedro Almodóvar.
Già madrina sulla Croisette nel 2003, mentre nel 2006 era fra i componenti della Giuria (presidente Wong Kar Wai),  Monica Bellucci succede nel ruolo a Laurent Lafitte e Lambert Winson ed è stata tra le presenze più assidue della kermesse francese, fin dal 2000 con Under Suspicion di Stephen Hopkins, per poi scatenare una serie di polemiche due anni più tardi con Irreversible (Gaspar Noè); vi tornò con Sanguepazzo di Marco Tullio Giordana, 2008,e con Do not Look Back di Marina de Van, 2009. Nel 2014 vi ha preso parte con Le meraviglie di Alice Rohrwacher, film vincitore del Grand Prix De La Jurie.
Fra gli ultimi suoi lavori, On the Milky Road (Na mlijecnom putu, Emir Kusturika), la terza stagione di Twin Peaks (David Lynch).

Nastri d’Argento 2016, premiato il cast di “Perfetti sconosciuti”

Il cast di "Perfetti sconosciuti"

Il cast di “Perfetti sconosciuti”

Settant’anni speciali per i Nastri d’ Argento con i primi sette Nastri annunciati a Cannes dal Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici, che saranno conferiti ai Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese: Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Marco Giallini, Edoardo Leo, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher e Kasia Smutniak. L’annuncio ufficiale delle “cinquine” sarà dato, come ogni anno, a Roma, presso il Museo MAXXI, il 31 maggio, all’interno di una serata di festa dedicata ai primi 70 anni dei Nastri e del Sindacato, mentre la consegna dei premi avrà luogo nell’ambito del tradizionale appuntamento al Teatro Antico di Taormina, sabato 2 luglio, organizzato con il sostegno del MiBACT e della Regione Siciliana- Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo (main sponsor BNL Gruppo BNP Paribas).

Cannes 2015: Garrone, Moretti e Sorrentino in Concorso

Da sinistra: Sorrentino, Moretti e Garrone (ansa.it)

Da sinistra: Sorrentino, Moretti e Garrone (ansa.it)

E’ stato presentato stamane, giovedì 16 aprile, nel corso della consueta conferenza stampa a Parigi, il cartellone della 68ma Edizione del Festival di Cannes (13 – 24 maggio); come già annunciato nei giorni scorsi ad inaugurare la kermesse francese, maestro di cerimonia Lambert Wilson, sarà La Tête haute (Standing Tall), diretto da Emmanuelle Bercot. Confermata la previsione che vedeva la partecipazione in concorso di tre opere italiane: Paolo Sorrentino con Youth – La giovinezza, Matteo Garrone e il suo fantasy Tale of Tales – Il racconto dei racconti, Mia madre di Nanni Moretti (in uscita oggi nelle sale), l’ultimo regista italiano a vincere la Palma d’Oro, nel 2001, 54ma Edizione, per La stanza del figlio. Trattasi di tre opere idonee a fare la differenza per originalità narrativa e visiva, almeno a mio avviso, distanziandosi, all’interno del nostro cinema, dai consueti schemi avvolti nella bambagia costituita da una convenzionalità volta al facile consenso. Al momento si contano sedici film in concorso, altri, come consuetudine, andranno ad aggiungersi nel corso delle prossime settimane. Continua a leggere