Archivi tag: 70mo Festival di Cannes

70mo Festival di Cannes: il poster omaggia Claudia Cardinale

©Bronx (Paris). Photo: Claudia Cardinale © Archivio Cameraphoto Epoche/Getty Images

E’ stato svelato oggi, mercoledì 29 marzo, il poster ufficiale del 70mo Festival di Cannes (17-28 maggio): in un’ideale passaggio di consegne con l’immagine scelta tre anni orsono, un primissimo piano di Marcello Mastroianni, fotogramma tratto da 8 ½ di Federico Fellini, a campeggiare sulla locandina di quest’anno è Claudia Cardinale, ripresa sorridente in una estemporanea e gioiosa danza sui tetti di Roma nel 1959, uno scatto rubato da un fotografo di cui nessuno oggi rammenta il nome. “Una foto che mi ricorda delle mie origini, e di un tempo quando non avrei nemmeno sognato di salire le scale che portano alla sala cinematografica più famosa del mondo” ha commentato  l’affascinante attrice, come si legge nella dichiarazione riportata sul sito del Festival.

70mo Festival di Cannes: il regista romeno Cristian Mungiu presiederà la giuria di Cinéfondation e dei cortometraggi

Cristian Mungiu

Sarà il regista romeno Cristian Mungiu a presiedere la giuria di Cinéfondation e dei cortometraggi al 70mo Festival di Cannes (17 -28 maggio). Mungiu è stato membro della giuria del concorso principale, presieduta da Steven Spielberg, nel 2013, alla 66ma edizione del Festival, ed ha vinto la Palma d’Oro con la sua opera seconda 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni (4 luni, 3 săptămâni și 2 zile)  nel 2007, 60ma edizione della kermesse francese,  mentre alla 65ma edizione nel 2012 ha conseguito il riconoscimento per  migliore sceneggiatura e attrice (Cosmina Stratan e Cristina Flutur) con Oltre le colline (Dupa dealuri) e lo scorso anno è stato premiato per la regia di Un padre, una figlia (Bacalaureat).

Monica Bellucci madrina del 70mo Festival di Cannes

Monica Bellucci

Sarà l’attrice italiana Monica Bellucci ad inaugurare il 70mo Festival di Cannes mercoledì 17 maggio e a condurre la cerimonia di premiazione durante la serata conclusiva, domenica 28 maggio, quando verrà reso noto il verdetto espresso dalla Giuria presieduta da Pedro Almodóvar.
Già madrina sulla Croisette nel 2003, mentre nel 2006 era fra i componenti della Giuria (presidente Wong Kar Wai),  Monica Bellucci succede nel ruolo a Laurent Lafitte e Lambert Winson ed è stata tra le presenze più assidue della kermesse francese, fin dal 2000 con Under Suspicion di Stephen Hopkins, per poi scatenare una serie di polemiche due anni più tardi con Irreversible (Gaspar Noè); vi tornò con Sanguepazzo di Marco Tullio Giordana, 2008,e con Do not Look Back di Marina de Van, 2009. Nel 2014 vi ha preso parte con Le meraviglie di Alice Rohrwacher, film vincitore del Grand Prix De La Jurie.
Fra gli ultimi suoi lavori, On the Milky Road (Na mlijecnom putu, Emir Kusturika), la terza stagione di Twin Peaks (David Lynch).

Festival di Cannes 2017: il regista brasiliano Kleber Mendonça Filho presiederà la giuria della 56ma Semaine de la Critique

Kleber Mendonça Filho

Sarà il regista brasiliano Kleber Mendonça Filho  a presiedere la giuria della 56ma Semaine de la Critique (1826 maggio, nell’ambito del 70mo Festival di Cannes), che sarà composta da Diana Bustamante Escobar (colombiana, produttrice e direttrice artistica del Festival di Cartagena), Hania Mroué (libanese, direttrice del Cinema Metropolis), Niels Schneider (attore franco-canadese) ed Eric Kohn (redattore capo di Indiewire) e provvederà ad assegnare il Grand Prix e il Premio Rivelazione a uno dei sette lungometraggi in competizione, insieme a il premio Scoperta ad uno dei dieci cortometraggi in lizza.

70mo Festival di Cannes: Pedro Almodóvar Presidente della Giuria

Pedro Almodóvar

Pedro Almodóvar

Sarà il regista e sceneggiatore spagnolo Pedro Almodóvar a presiedere la Giuria Internazionale del 70mo Festival di Cannes (17-28 maggio), kermesse dove ha presentato in concorso cinque film (Tutto su mia madre, 1999- Premio per la Miglior Regia, Volver – Tornare, 2006- Premio per la Miglior Sceneggiatura, Gli abbracci spezzati, 2009, La pelle che abito, 2011, Julieta, 2016), mentre nel 2004 La mala educacion fu il titolo d’apertura della 57ma Edizione.
“Sono grato, onorato e un po’ emozionato. Sono consapevole della responsabilità che comporta essere il Presidente della Giuria e spero di essere all’altezza del lavoro. Posso solo dire che mi dedicherò, anima e corpo, a questo compito, che è un piacere e un privilegio al tempo stesso” ha dichiarato Pedro Almodóvar.