Archivi categoria: Venezia 72

Venezia 72: Leone d’ Oro a Lorenzo Vigas per “Desde allá”, Coppa Volpi a Valeria Golino

Lorenzo Vigas

Lorenzo Vigas

Al regista venezuelano Lorenzo Vigas, esordiente, è stato attribuito questa sera, sabato 12 settembre, il Leone d’Oro della 72ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, per il film Desde allá, secondo il verdetto espresso dalla Giuria presieduta da Alfonso Cuarón e composta da Emmanuel Carrère, Nuri Bilge Ceylan, Pawel Pawlikowski, Francesco Munzi, Hou Hsiao-hsien, Diane Kruger, Lynne Ramsay, Elizabeth Banks.
Il Leone d’Argento per la migliore regia è andato all’argentino Pablo Trapero (El Clan), mentre Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino vede premiata la sua attrice protagonista, Valeria Golino, con la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile. L’attrice è alla sua seconda Coppa Volpi, dopo quella conseguita 29 anni orsono con Storia d’amore, di Francesco Maselli. Gran Premio della Giuria a Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Johnson, primo film in stop motion presentato in Concorso a Venezia.
Nel complesso, dando uno sguardo ai premi assegnati, all’interno della kermesse veneziana sembra aver prevalso l’idea, piuttosto cinefila, forse un po’ démodé, del regista quale figura determinante nella creazione del film, autore e “padrone” del linguaggio cinematografico,  caratterizzato quest’ultimo da una poetica del tutto personale nella messa in scena complessiva. Continua a leggere

Annunci

Venezia 72: i premi collaterali

Oggi, sabato 12 settembre, presso lo Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo (Sala Tropicana 1) all’interno dell’Hotel Excelsior di Venezia, alle ore 11.00, avrà luogo la cerimonia di consegna dei premi collaterali della 72ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, così attribuiti:

Premio SIGNIS, Organizzazione internazionale cattolica per le comunicazioni: Behemoth (Beixi moshuo, Zhao Liang).

Menzione Speciale: L’attesa (The Wait) di Piero Messina

Zhao Liang (Cinematografo.it)

Zhao Liang (Cinematografo.it)

La Giuria SIGNIS composta da Freddy Sartor (Presidente, Belgio), Sergio Perugini (Segretario, Italia), Rose Pacatte (USA), María José Martínez (Equador), Jorge Yglesias (Cuba) e Massimo Giraldi (Italia) ha deciso di assegnare il Premio SIGNIS a Behemoth (Beixi moshuo, Cina) di Zhao Liang con la seguente motivazione: “Per la sua capacità di illuminare in maniera poetica le conseguenze dell’industrializzazione forzata che danneggiano in maniera irreparabile la vita umana, soprattutto i poveri. Il regista con coraggioso e lucido sguardo mette in evidenza la condizione disagiata dei lavoratori migranti, dell’ambiente e della società tutta. Il film è una rappresentazione visiva dell’Enciclica di Papa Francesco sull’ambiente e il creato, così come delle responsabilità dei governi e dei singoli individui nel rispetto della Terra.
Se un film può essere definito una preghiera, allora Behemoth sgorga dalla profondità dell’anima di un artista che parla delle sofferenze di coloro che sono senza nome”. Continua a leggere

Venezia 72: i premi della 30ma Settimana Internazionale della Critica

Martin Butler e Bentley Dean (The Guardian, foto di Claudio Onorati/EPA)

Martin Butler e Bentley Dean (The Guardian, foto di Claudio Onorati/EPA)

E’ stato assegnato ieri, venerdì 11 settembre, presso l’Italian Pavilion – Salone Tropicana dell’Hotel Excelsior di Venezia, il Premio del Pubblico Pietro Barzisa – 30. Settimana Internazionale della Critica al miglior film della 30ma SIC, nell’ambito della 72ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.
Si è aggiudicato il suddetto riconoscimento Tanna di Bentley Dean e Martin Butler. Ambientato tra i paesaggi incontaminati dell’arcipelago di Vanuatu (nel sud del Pacifico), il film è un eccentrico mélo che racconta l’amore contrastato tra Wawa e Dain, novelli “Romeo e Giulietta” dell’isola di Tanna, costretti a scegliere fra le ragioni del cuore e il futuro della tribù Yakel alla quale appartengono… Tanna sarà oggetto di una proiezione aggiuntiva oggi, sabato 12 settembre, presso la Sala Perla, alle ore 11.30.

55b0c0d825a5dSono stati assegnati inoltre i due premi attribuiti dalla giuria della FEDEORA (Federazione dei Critici Cinematografici dei Paesi Europei e del Mediterraneo), composta da Dubravka Lakic (Presidente), Rita Di Santo, Nenad Dukic e James Evans, ai film della Settimana Internazionale della Critica. Miglior Film è risultato Kalo Pothi – The Black Hen di Min Bahadur Bham, “Uno splendido, piccolo film. Un commosso e affettuoso tributo a un popolo che sopravvive grazie alla sua tenacia e fantasia”; nel palmarès ecco di nuovo il sopra citato Tanna, che si aggiudica il premio per la Miglior Fotografia (Bentley Dean): “Lo sguardo che riprende Tanna cattura le sottigliezze e le complessità di una cultura minacciata ed offre al pubblico una nitida visione di quel mondo”.

Venezia 72, Giornate Degli Autori – Venice Days: il palmarès

giornatedegliautori905-675x905Riporto di seguito il palmarès delle Giornate degli Autori 2015, rassegna promossa all’interno della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica dalle Associazioni italiane degli Autori (Anac e 100autori), in accordo con La Biennale di Venezia.
Dirette da Giorgio Gosetti e presiedute da Roberto Barzanti, le Giornate degli Autori – Venice Days portano ogni anno al Lido le voci del cinema indipendente di tutto il mondo, offrendo anche spazio al dialogo e alla ricerca in uno spirito che certamente va oltre la semplice passerella di anteprime cinematografiche; la cerimonia di consegna avrà luogo oggi, venerdì 11 settembre, alle 19.00, presso la Villa degli Autori. Continua a leggere

Venezia 72: oggi la presentazione del primo cortometraggio prodotto da “Factory FEdS”

Laboratorio_filmmakingSarà presentato oggi, domenica 6 settembre, alle ore 15.30, presso lo Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo (Sala Tropicana 1, Hotel Excelsior – Lido di Venezia) Il miracolo, primo cortometraggio prodotto dalla divisione Factory FEdS, realizzato da dieci giovani registi, nazionali ed internazionali, che hanno preso parte alla prima edizione del Laboratorio di Filmmaking, un corso pratico di regia, scrittura, montaggio e fotografia svoltosi a Reggio Calabria (29 giugno – 11 luglio) con il patrocinio del Comune e di Reggio Cinema e il coordinamento del regista Fabio Mollo (Il Sud è niente, 2013). Continua a leggere

Incubo a Venezia

a-nightmare-on-elm-street-wallpapers-for-windows-7Alberto Barbera, Direttore Artistico della 72ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nella conferenza stampa odierna di presentazione delle giurie ha annunciato un omaggio al regista Wes Craven, scomparso lo scorso 30 agosto: sabato 5 settembre al Lido, in Sala Darsena, a mezzanotte, avrà luogo la proiezione gratuita, aperta a tutti, del film Nightmare – Dal profondo della notte (Nightmare on Elm Street, 1984), in lingua originale con sottotitoli.
“Craven è un autore amatissimo anche dai giovani- ha dichiarato Barbera- un maestro che ha saputo rinnovare il genere horror. Con questa proiezione gratuita e aperta a tutti di Nightmare vogliamo dare modo a più persone possibile di rivedere o far conoscere uno dei suo capolavori”.

Venezia 72: al regista statunitense Jonathan Demme il “Persol Tribute to Visionary Talent Award 2015”

11783682_1485111335114579_2098068885_oLa Biennale di Venezia e Persol hanno annunciato oggi, venerdì 28 agosto, il conferimento al regista statunitense Jonathan Demme del Persol Tribute to Visionary Talent Award della 72ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (2 – 12 settembre), dove il cineasta è Presidente di Giuria, nella sezione Orizzonti.
La consegna del riconoscimento avrà luogo giovedì 3 settembre alle ore 15 in Sala Darsena (Lido di Venezia). Il Direttore della Mostra, Alberto Barbera, nel commentare il riconoscimento, ha esaltato l’abilità propria di Demme nell’abbracciare diversi generi cinematografici, rivisitandoli e spesso miscelandone le diverse caratteristiche, sempre mantenendo fermo il suo stile del tutto personale nel mettere in campo visionarietà e cura formale: “Jonathan Demme è parte di quella generazione di autori cinefili che hanno rivoluzionato Hollywood negli anni Settanta. Continua a leggere