Archivi categoria: notizie locali

Roccella Jonica (RC): Omaggio a Totò

(Elaborazione grafica di Elio Carrozza)

Avrà luogo nei giorni 5 e 6 agosto, a Roccella Jonica (RC), all’ex Convento dei Minimi, alle ore 22, la rassegna cinematografica Omaggio a Totò, due film per ricordare il “principe della risata” a cinquant’anni dalla scomparsa. L’evento rientra ne I Caffè artistico-letterari 2017, su organizzazione del Circolo di Lettura dell’A.R.A.S. e del Comune di Roccella Jonica- Assessorato alla Cultura.
I titoli proposti saranno: Dov’è la libertà…? (Roberto Rossellini, 1953, sabato 5 agosto), Destinazione Piovarolo (Domenico Paolella, 1955, domenica 6 agosto).
Introduzione e commento a cura di Rossella Scherl, associazione culturale Tratti in libertà, e di  Antonio Falcone, blogger e critico cinematografico.

Annunci

Locri (RC): incontro con Claudio Sottocornola

Claudio Sottocornola

Il filosofo bergamasco Claudio Sottocornola fa ritorno in Calabria per un incontro organizzato dall’Archeoclub della città di Locri (RC) incentrato sugli ultimi libri Varietà – Taccuino giornalistico: interviste, ritratti, recensioni, approfondimenti, ricerche su costume, società e spettacolo nell’Italia fra gli anni ’80 e ’90 (Marna)  e Fin de Siècle, una raccolta di poesie tradotte in francese dalla penna sensibile e attenta di Patricia Bonnaudet per la prestigiosa rivista internazionale Contemporary Literary Horizons e la sua  Bibliotheca Universalis, che include autori di ogni parte del mondo nella collana Aula Magna. Appuntamento dunque a Locri,  lunedì 31 luglio alle ore 19.30, nella Corte del Palazzo di Città (Via Matteotti): oltre alla partecipazione dell’autore, previsti gli interventi di Maria Antonella Gozzi e Carmelita Mittoro Cilea. Modererà l’incontro Nicola Monteleone, presidente Archeoclub Locri.
Ingresso libero.

Roccella Jonica (RC): “Ti Porto al cinema”

Martedì 1 agosto, mercoledì 2 agosto e giovedì 3 agosto avrà luogo al Porto delle Grazie di Roccella Jonica (RC) la rassegna cinematografica Ti Porto al cinema, organizzata da Porto delle Grazie-Marina di Roccella e Radio Roccella, incentrata su tematiche inerenti l’acqua, la musica, l’accoglienza, la condivisione delle diversità. Prevista la proiezione dei seguenti film: I love Radio Rock – Mediterraneo (martedì 1 agosto); Oceania – All Is Lost (mercoledì 2 agosto); Alla ricerca di Dory – Terraferma (giovedì 3 agosto).
Le proiezioni, precedute dal commento di Antonio Falcone, critico cinematografico, inizieranno alle ore 20.45, mentre dalle ore 19.30  vi sarà la diretta di Radio Roccella dalla stazione mobile Azzurra, con il programma Speaker di Porto condotto da Massimo Logozzo per la regia di Andrea Lombardo. Continua a leggere

Roccella Jonica e il “Palazzo Carafa”, missione possibile

(Foto di Pino Curtale)

Roccella Jonica, sabato 17 giugno, ore 23.30 circa. Insieme al collega Enzo Romeo lascio la roulotte Azzurra di Radio Roccella, dopo aver condotto, supportati dallo staff tecnico dell’emittente, una lunga diretta con interviste alle varie personalità presenti nel corso della consegna alla città del Palazzo Carafa, ora restaurato e visitabile nell’ala est, facendo seguito all’intervento di recupero che un anno e mezzo fa ha interessato l’ex Chiesa Matrice. Ci guardiamo intorno, l’enorme afflusso di gente sta scemando, ma non del tutto, molti ancora salgono verso la rupe o si attardano ad ammirare increduli le imponenti vestigia della struttura, riportate al primigenio splendore dopo gli incessanti lavori di ristrutturazione, consolidamento e ripristino, illustrati dall’ingegnere Lorenzo Surace, responsabile unico del procedimento (RUP) per la realizzazione dell’opera, nella relazione tecnica esposta nel corso della cerimonia all’ Anfiteatro del Castello che ha preceduto il taglio del nastro. Lavori lunghi, complessi, finanziati con fondi del Mibact della Regione Calabria e della Soprintendenza, ma anche affascinanti nel dare alla luce i segni di epoche diverse, come ha sottolineato nel suo intervento la dottoressa Marilisa Morrone, responsabile della direzione archeologica, considerando che, riporto quanto scritto sul sito web del Comune, il Palazzo prese vita in periodo normanno con Gualtieri De Collepietro. Successivamente la proprietà passò alla famiglia Ruffo per diverse generazioni, poi a Galeotto Baldaxi (noto nelle cronache come il Baldassino o Bardassino), personaggio famoso per le sue imprese militari durante la guerra di re Alfonso, in seguito, ancora, al marchese di Crotone Antonio Centelles e, infine dal 1479 al 1806, alla nobile famiglia Carafa della Spina, dalla quale è stato in parte rimaneggiato e restaurato. Continua a leggere

Gioiosa Ionica (RC): Mimmo Calopresti visiterà la nuova sede della “Bird Production”

Mimmo Calopresti

Mimmo Calopresti

Sabato 11 marzo a Gioiosa Ionica (RC), in occasione del 40esimo anniversario della morte di Rocco Gatto, ucciso dalla ‘ndrangheta il 12 marzo 1977, il regista Mimmo Calopresti visiterà gli spazi della BirdLand Studios, nuova sede operativa della Bird Production, sita in via Gramsci, che ospiterà un’installazione di materiale di repertorio volta a documentare la storia di Gatto, oltre ad una galleria d’arte permanente al cui interno sarà allestita una mostra fotografica. (Fonte: Facebook)

Roccella Jonica (RC): “Pagine in technicolor”

cinemalibri-0011Organizzata dall’associazione culturale Tratti in libertà e dal Circolo di Lettura dell’ ARAS, a partire da venerdì 20 gennaio, alle ore 18, prenderà il via all’ex Convento dei Minimi di Roccella Jonica (RC), in base al calendario che potete leggere di seguito, la rassegna cinematografica Pagine in technicolor, cinque film tratti da celebri opere letterarie. Presentazione e commento a cura di Rossella Scherl e Antonio Falcone. Ingresso tramite tessera associativa (10 euro, per tutte le proiezioni).

Il programma potrebbe subire variazioni

Venerdì 20 gennaio: Il giardino dei Finzi Contini (1970, Vittorio De Sica).
Venerdì 3 febbraio: Sostiene Pereira (1995, Roberto Faenza).
Venerdì 17 febbraio: I diabolici (Les diaboliques, 1954, Henri-Georges Clouzot). Venerdì 3 marzo: Fahrenheit 451 (1966, François Truffaut). Venerdì 17 marzo: Il postino suona sempre due volte (The Postman Always Rings Twice, 1946, Tay Garnett).

Le “Diverse visioni” di Bernardo Migliaccio Spina e Vincenzo Caricari

15871874_10210014756117462_2926652436020489473_nDiverse visioni lo scorso sabato, 7 gennaio, nella sala Calliope della Libreria Mondadori di Siderno (RC), dove ha avuto luogo la proiezione dei cortometraggi Nel cuore delle rane di Bernardo Migliaccio Spina e Rosa di Vincenzo Caricari, nel corso di una serata presentata dalla giornalista Maria Teresa D’Agostino. Due diversi modi di rappresentare la realtà quelli trasmutati in scena dai giovani cineasti coi rispettivi lavori; Nel cuore delle rane, frutto della scuola di recitazione e regia LocriTeatro (una felice realtà artistica attiva sul territorio ormai da dieci anni), sceneggiato dallo stesso regista, offre visualizzazione, con toni da buon noir, avvalorati dall’ottima fotografia, ai tormenti propri dell’animo umano che non riesce ad affrancarsi dall’elemento malvagio insito in lui fin dalla notte dei tempi, portandolo a compiere atti turpi dai quali intenderebbe estraniarsi: nel caso della narrazione filmica, l’omicidio perpetrato ai danni di una minorenne da parte di un avvocato, cui Michele Macrì offre un’interpretazione piuttosto intensa nel visualizzare i disagi di una mente disturbata. Altrettanto valido l’apporto dell’intero cast. Continua a leggere