Taormina, Palazzo del Cinema: dal 30 giugno la mostra “Disegnatori di sogni”

Dal 30 giugno al 1° ottobre, in concomitanza con la cerimonia di assegnazione dei Nastri d’Argento 2017, al Palazzo del Cinema di Taormina sarà visitabile la mostra Disegnatori di sogni, organizzata da Taormina Arte in collaborazione con il Museo del cinema a pennello di Montecosaro e curata da Ninni Panzera e Paolo Marinozzi, un’esposizione volta a raccontare oltre cento anni di cinema attraverso i bozzetti, quadri e disegni realizzati a mano prima della stampa della locandina vera e propria in occasione dell’uscita di un film. Un’arte oggi completamente scomparsa, da quando il digitale ha rivoluzionato il modo in cui si lavora la cartellonistica, soppiantando così quel particolare e suggestivo incontro tra la grafica e la pittura nell’assecondare un senso ed una dimensione artigianale che nell’evoluzione del manifesto cinematografico hanno mano a mano lasciato il posto ad un modello più vincolato al marketing. Due sezioni speciali, in esclusiva, saranno dedicate alla filmografia in Sicilia: una prevede l’esposizione dei bozzetti dei manifesti di film come Il Gattopardo, Il giorno della civetta, A ciascuno il suo, Il bell’Antonio, Cavalleria rusticana, ed un’ altra sarà invece riservata ai titoli vincitori dei Nastri d’Argento. Il progetto è sostenuto dall’Assessorato Regionale Turismo, dal Ministero per la Coesione Territoriale, da Sensi contemporanei, dalla Sicilia Film Commission e dai Comuni di Taormina e Messina e la Città Metropolitana di Messina, con la collaborazione del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici italiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...