Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta “Libere” di Rossella Schillaci

In occasione delle celebrazioni per la Festa della Liberazione 2017, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con ANPI Paderno Dugnano, presenta Libere di Rossella Schillaci (2017),  film che racconta, con le voci delle protagoniste, qual è stato il ruolo delle donne nella Resistenza italiana, cosa ha significato quel periodo di lotta, combattuta insieme agli uomini ma anche e soprattutto per la loro stessa liberazione, riflessioni, a volte amare, idonee a portare in luce un pezzo della nostra storia spesso dimenticato, indagando tanto sul periodo della Resistenza e degli anni della pace quanto sulla “restaurazione” del primo dopoguerra.  Attraverso un montaggio suggestivo di film d’archivio, estrapolando un filo narrativo dalle interviste a partigiane, realizzate negli ultimi quarant’anni dall’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza, emerge infatti una precisa visione di quel periodo, “rivissuto” nella memoria e nei ricordi, a cui si fa risalire, per molte di loro, la prima vera nascita del femminismo, dove la lotta è vista anche come emancipazione e ricerca di libertà,  si acquista una maggiore libertà sessuale e si richiede la parità nel lavoro e nella famiglia.

Rossella Schillaci

Il film sarà proiettato nella sala del MIC – Museo Interattivo del Cinema oggi, martedì 25 aprile, alle ore 19, e all’ Area Metropolis 2.0 mercoledì 26 aprile alle ore 21, presente in sala la partigiana milanese Laura Wronowski,  e venerdì 28 aprile alle ore 15. Note della regista Rossella Schillaci:” (…) (…) Il film racconta una Resistenza parallela, la Resistenza delle donne, a volte non coincidente nelle diverse motivazioni e modalità d’azione con la Resistenza cui convenzionalmente ci si richiama. Partendo da interviste filmate a partigiane, realizzate nel corso di un lungo lasso di tempo dalla fine degli anni ’80 a oggi, e quindi a tutti gli effetti oggi oramai materiale d’archivio, si è pensato di lavorarle estraendone solo le voci, e utilizzarle in funzione di una sorta di guida sonora narrativa e tematica, sulle immagini che ci forniscono invece le fonti visive (documenti, fogliettini scritti in fretta a matita, foto, volantini, relazioni, veline, tessere, e naturalmente sequenze di film amatoriali, documentari, cinegiornali)”.

*************************

Martedì 25 aprile ore 19 *** MIC – Museo Interattivo del Cinema

Ingresso libero per i visitatori della Casa della Memoria tramite tagliando rilasciato presso Casa della Memoria. Ingresso intero € 5.50; ridotto € 4

 Mercoledì 26 aprile ore 21 *** Area Metropolis 2.0 -La partigiana Laura Wronowski sarà presente in sala per un incontro con il pubblico. Ingresso intero € 8; ridotto Cinetessera e Associati ANPI € 5,50

 Venerdì 28 aprile ore 15 *** Area Metropolis 2.0  Ingresso intero € 8; ridotto Cinetessera e Associati ANPI € 5,50

Informazioni: info@cinetecamilano.it www.cinetecamilano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...