Venezia 73 / Biennale College- Cinema: i 12 progetti selezionati

wg_biennale_college_web_2columnE’ stata resa nota nei giorni scorsi presso il Lido di Venezia (Palazzo del Casinò), nel corso della 73ma Mostra, la selezione, a cura del Direttore della Mostra di Venezia, Alberto Barbera, assistito dal team di Biennale College – Cinema, dei 12 progetti della 5a edizione di Biennale College – Cinema 2016/17, i cui team (composti da un regista e un produttore) parteciperanno al primo workshop di 10 giorni che si terrà a Venezia dal 5 al 14 ottobre prossimi. La Call internazionale era stata lanciata lo scorso 6 maggio.

Biennale College è un’esperienza innovativa e complessa che integra tutti i Settori della Biennale di Venezia; nello specifico Biennale College – Cinema promuove nuovi talenti per il cinema offrendo loro di operare a contatto di maestri, per la realizzazione di film a micro budget.
Dopo il primo workshop, i 3 team saranno invitati a due ulteriori workshop, sempre a Venezia, dal 2 al 5 dicembre e dal 9 al 13 gennaio 2017, per poi dar via alle produzioni di 3 lungometraggi (opera prima o seconda), tra cui almeno un progetto italiano, che dovranno essere a basso costo, che avranno il supporto di 150mila euro e che saranno poi presentati alla 74ma Mostra nel 2017.

La Biennale di Venezia integrerà inoltre maggiormente le attività di Biennale College e del Venice Production Bridge lanciando il nuovo Biennale College – Hybrid, un programma sviluppato per esplorare la più innovativa tecnologia odierna, la Realtà virtuale, in partnership con Nederlands Filmfonds.
Obiettivo sarà preparare 9 team di registi e produttori che lavorano con progetti di Realtà Virtuale allo stato iniziale, aiutandoli ad avanzare sotto tutti gli aspetti creativi, la produzione, il pubblico e il mercato e gli aspetti finanziari; tutti i progetti saranno presentati nel nuovo Venice Production Bridge come parte del programma per l’industria, che da quest’anno include film narrativi, documentari, progetti di Realtà Virtuale, serie TV e web.
Di seguito, i 12 progetti selezionati per questa prima fase di Biennale College – Cinema:

The Anthill (Hanna van Niekerk, regista, Olanda – Maarten Kuit, produttore, Olanda)

Clementine (Lara Jean Gallagher, regista, USA, Karina Ripper,produttore, USA)

Film di confine (Giorgio Ferrero, regista, Italia) Federico Biasin, produttore, Italia)

Inaccessible (Loran Bonnardot,regista, Francia, Jean des Forêts, produttore, Francia)

In the Making (Kristoffer Borgli, regista, Norvegia, Riina Zachariassen, produttore, Danimarca)

Killer? (David White , regista, Nuova Zelanda, James Ashcroft, produttore, Nuova Zelanda)

Lala (Ludovica Fales, regista, Italia, Igor Princic. produttore, Italia)

Lightning Ridge (Alena Lodkina, regista, Australia, Kate Laurie, produttore, Australia)

Martyr ( Mazen Khaled, regista, Libano, Diala Kachmar, produttore, Libano)

Mirny Mining Town (Saverio Pesapane, regista, Italia, Costanza Julia Bani, produttore, Italia, Fabian Martin Diering Germania)

Night/vision (Eva Weber, regista, Germania, Nicole Stott, produttore, Inghilterra)

Voice of Silence (EuiJeong Hong, regista, Corea del Sud, Afolabi Kuti, produttore, Inghilterra)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...