Milano, MIC-Museo Interattivo del Cinema: “L’ineffabile Jeanne Moreau”

Jeanne Moreau

Jeanne Moreau

Ha preso il via ieri, martedì 5, per concludersi domenica 31 luglio, a Milano, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, a cura di Fondazione Cineteca Italiana, L’ineffabile Jeanne Moreau, un omaggio attraverso 9 titoli ad  una delle attrici di punta degli anni Cinquanta, notata dal regista Louis Malle durante un’interpretazione teatrale e diventata presto la sua musa in film come Ascensore per il patibolo (1958) e Gli amanti (1958), proposti insieme ad altre pellicole nella retrospettiva.
Donna dal fascino misterioso e sensuale, meravigliosa attrice, con una propensione innata per i ruoli da femme fatale ma anche particolarmente duttile, capace di offrire efficaci ed intense prove tanto nei ruolo comici che drammatici, Jeanne Moreau continuò la sua ascesa diretta da Michelangelo Antonioni ne La notte (1960), dove di nuovo è il dramma a dare espressività al volto del personaggio che interpreta.

Capture d’écran 2011-01-08 à 11.12.28L’incontro con Truffaut sancì la sua maturità con il ruolo forse più complesso e indimenticabile che abbia mai interpretato: la Catherine di Jules et Jim (1962), una donna dallo spirito libero che ama ed è amata da due uomini.
Negli anni ’60 lavorò con alcuni dei più importanti registi del tempo che la consacreranno tra le dive del cinema francese e internazionale: da Orson Welles, che la dirige ne Il processo, a Luis Buñuel ne Il diario di una cameriera (1964) e di nuovo con Malle in Fuoco fatuo (1963) e Truffaut ne La sposa in nero (1968). Nella retrospettiva anche Eva(1962), Joseph Losey, storia d’amore e tradimento dalle tragiche conseguenze.

locandinaMercoledì 6 luglio, ore 18: Jules et Jim (François Truffaut, dal romanzo omonimo di Henri-Pierre Roché, Francia, 1961, b/n, 110’ con Jeanne Moreau, Oskar Werner). Sabato 9 luglio, ore 16.00: Eva (Joseph Losey, dal romanzo omonimo di James Hadley Chase, Ita./Fr., 1962, b/n, 110’ con Jeanne Moreau, Virna Lisi). Domenica 10 luglio, ore 18.00: Fuoco fatuo (Le feu follet, Louis Malle, Francia, 1963, b/n, 110’, versione originale sottotitolata in italiano con Jeanne Moreau, Maurice Ronet). Martedì 12 luglio, ore 18.00: La sposa in nero (La mariée était en noir, François Truffaut, dal romanzo The Bride Wore Black di William Irish, Francia, 1967, 105’, con Jeanne Moreau, Claude Rich). Giovedì 14 luglio, ore 18.00: Il diario di una cameriera (Le journal d’une femme de chambre, Luis Buñuel, dal romanzo omonimo di Octave Mirbeau, Italia, 1954, 67‘ con Jeanne Moreau, Michel Piccoli). Venerdì 15 luglio, ore 18.00: Ascensore per il patibolo (Ascenseur pour l’échafaud, Louis Malle, dal romanzo di Noêl Cale, Francia, 1957, b/n, 90’ con Maurice Ronet, Jeanne Moreau).

locandina-la-notteSabato 16 luglio, ore 18.00: Il processo (Le Procès, Orson Welles, dal romanzo omonimo di Franz Kafka, Fr./Ita./RFT, 1962, b/n, 110’ con Anthony Perkins, Jeanne Moreau). Domenica 17 luglio, ore 16.00: La notte (Michelangelo Antonioni, Ita./Fr., 1961, b/n, 122’ con Jeanne Moreau e Marcello Mastroianni). Mercoledì 20 luglio, ore 18.00: Gli amanti (Les amants, Louis Malle, da Point de lendemain di Dominique Vivant, Francia, 1958, b/n, 88’ con Jeanne Moreau, Jean-Marc Bory).. Giovedì 21 luglio, ore 18.00: Jules e Jim– Replica. Sabato 23 luglio, ore 16.00: Ascensore per il patibolo– Replica. Domenica 24 luglio, ore 16.00: Il processo– Replica. Martedì 26 luglio, ore 18.00: Eva– Replica. Giovedì 28 luglio,ore 18.00: Fuoco fatuo– Replica. Sabato 30 luglio, ore 18.00: La sposa in nero– Replica. Domenica 31 luglio, ore 16.00: La notte-Replica.

Informazioni: www.cinetecamilano.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...