Al via la 18ma edizione di “Napoli Comicon”, dedicata al rapporto tra fumetto e audiovisivi

Napoli-Comicon-2016-Silver-firma-il-manifesto-ufficialeDa oggi, venerdì 22 aprile, fino a lunedì 25, Napoli Comicon si prepara ad accogliere i tanti appassionati e curiosi; giunto alla sua 18ma edizione il Salone Internazionale, che lo scorso anno ha lanciato un nuovo triennio tematico ponendo la Nona Arte in relazione ai Media, sarà dedicato a Fumetto & Audiovisivi. Figura chiave della manifestazione il Magister, un’icona di riferimento dei ballons, idonea a rispecchiare alcune delle caratteristiche del tema annuale e volta a guidare parte del programma culturale, ruolo che quest’anno sarà ricoperto da Silver, nome d’arte di Guido Silvestri e padre di Lupo Alberto, autore fra i più importanti del fumetto italiano, autore del manifesto della kermesse. Anche l’edizione 2016 persegue l’obbiettivo del miglioramento contenutistico, organizzativo e strutturale, modulando gli spazi assegnati per permettere il corretto svolgimento delle tante attività che compongono la manifestazione.

SUPERGULP_logoIn linea con il descritto tema previsto per questa edizione, ecco la mostra Fumetto&Media: gli Audiovisivi – Da Supergulp a Outcast, analisi di un rapporto interessante e dalle mille sfaccettature, in cui si intersecano vari linguaggi. Un viaggio a partire dalla storica trasmissione Supergulp (i fumetti in TV, appunto) fino ai giorni nostri con la messa in onda di serie tv simbolo dell’interazione tra diversi media come The Walking Dead, Outcast, la trasposizione cinematografica del fumetto italiano Blatta di Alberto Ponticelli e l’interessante esperimento di The Editor is In, produzione italiana tra Sky e Bonelli. Si rifà al tema principale anche la mostra Futuro Anteriore, in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza che proporrà i lavori di sei giovani talenti. In bocca al Lupo… ma non solo! metterà invece in mostra sia il personaggio più amato e famoso di Silver, Lupo Alberto, insieme ai personaggi della Fattoria McKenzie, sia tutto l’universo dell’autore modenese.

Pk- Paperinik

Pk- Paperinik

80 anni di Fantascienza italiana a Fumetti è invece una mostra dedicata ai 25 anni di Nathan Never della Sergio Bonelli Editore e ai 20 anni di PK (Paperinik), mentre Phallania presenta un originale percorso espositivo esterno dedicato al fumetto ibrido più originale della scena attuale ad opera di Marietta Ren, che coinvolgerà il pubblico con un innovativa app. La grandiosa Dc Comics rappresenta un assaggio della grande mostra che si svolge al Museo Pignatelli, mentre Fumetti intorno alla Santa Caterina di Giovanni Ricca rappresenta un progetto di creazioni inedite che coinvolgerà quattro fumettisti e illustratori ideato con la Pinacoteca di Palazzo Zevallos, dal 9 aprile al 5 giugno. Grandi ospiti internazionali tra cui Don Rosa, il grande autore Disney, continuatore dell’opera di Carl Barks, L’uomo dei paperi; Sarah Andersen, autrice della striscia on line di grande successo Sarah’s Scribbles; Noelle Stevenson, per Bao Publishing; Adam Kubert, autore statunitense Marvel, Dc e Dark Horse; Atsushi Kaneko, il mangaka, autore di Soil, Wet Moon e Deathco; Lynn Okamoto, mangaka autore di Brynhildr nell’Oscurità; Luis Quiles, illustratore spagnolo noto per la capacità di rappresentare metaforicamente i lati oscuri della società. Non mancano inoltre i grandi nomi del fumetto italiano, fra cui il Magister della scorsa edizione, Milo Manara, Roberto Recchioni, Sio, Tanino Liberatore, Zerocalcare e molti altri.

Don Rosa

Don Rosa

Ovviamente non mancheranno e saranno ancora più ricche le sezioni parallele: GameCon che anche quest’anno vede la speciale partnership con Multiplayer.it, l’Asian Village, dedicato ai concerti e agli incontri della cultura asiatica, a cura di Ochacaffé, che tra gli appuntamenti in programma offre il sempre più importante Comicon Cosplay Challenge, che vedrà il vincitore della gara Pro volare a Lisbona per difendere i colori italiani al Cosplay World Master ed il vincitore della gara di domenica 3 maggio premiato con un viaggio in Giappone, oltre all’ospite speciale Azumi Inoue cantante di alcune delle più famose colonne sonore dello Studio Ghibli. Infine, tanto spazio anche per i più piccoli con la grande area Comicon Kids, in collaborazione con Melagioco Ludoteca, Yo Soy Felize e gli editori Panini Disney, BeccoGiallo, Tunuè e Corriere del Mezzogiorno. Anche quest’anno Comicon offre un programma musicale live organizzato da Freakout e Ocha Café. Il ricco programma si svolgerà tra il main stage e il nuovo palco Comicon Dome, allestito sempre all’interno della Mostra d’Oltremare.

**************************

Gli ingressi alla manifestazione saranno tre:

• Piazzale Tecchio per tutti e con biglietterie attive per la vendita dei biglietti
giornalieri salvo esaurimento
• Via Kennedy per accreditati e abbonamenti
• Via Terracina per tutti e con biglietterie attive per la vendita dei biglietti giornalieri salvo esaurimento. Ingresso consigliato per il parcheggio auto.

Informazioni e programma dettagliato sul sito della manifestazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...