Nastri Argento 2016: le cinquine finaliste per il Miglior Cortometraggio e un riconoscimento a Kevin Costner

la-ballata-dei-senzatettoBellissima (Alessandro Capitani), Frankie (Francesco Mazza), Non senza di me (Brando De Sica), Quasi eroi (Giovanni Piperno) e Varicella (Fulvio Risuleo): questa la cinquina un lizza per il Nastro d’Argento al miglior cortometraggio 2016, sezione Fiction, la cui consegna avrà luogo lunedì prossimo, 11 aprile, presso la Casa del Cinema di Roma. Riguardo invece il Nastro per il miglior corto di animazione i Giornalisti Cinematografici hanno così espresso la loro scelta: Bagni (Laura Luchetti), Lungomare (Daniele e Davide Ratti), Mechanik (Margherita Clemente, Lorenzo Cogno, Maria Garzo, Tudor Moldovan -CSC), Panorama (Gianluca Abbate), Soil is alive (Beatrice Pucci). I Giornalisti Cinematografici hanno inoltre segnalato, fuori concorso, tre corti di Pappi Corsicato, Pippo Delbono e Mario Martone ed assegnato tre premi speciali a Il tema di Jamil, esordio alla regia nel segno della solidarietà di Massimo Wertmuller, Era bellissima di Max Croci, omaggio a Visconti, La ballata dei senzatetto di Monica Manganelli, che affronta con l’animazione le ferite del terremoto in Emilia. Menzioni speciali sono poi state attribuite a Due piedi sinistri di Isabella Salvetti, per la particolare sensibilità con la quale affronta il tema della disabilità e a Il miracolo di Fabio Mollo per l’interessante esperienza collettiva del laboratorio partecipato under 30, promosso dall’ Ente dello Spettacolo.
Tre infine i corti che il SNGCI ha segnalato per l’animazione, sul tema dei migranti: Detours (Nico Bonomolo), Migrar (Laura Pizzato) e Frontiers (Hermes Mangialardo).

****************************

 Kevin Costner

Kevin Costner

Oggi, venerdì 8 aprile, in occasione dell’incontro a Roma per il lancio del suo nuovo film in arrivo nelle sale italiane, Criminal di Ariel Vromen, sarà consegnato all’attore statunitense Kevin Costner il Nastro d’Argento Internazionale 2016, un riconoscimento alla sua qualità professionale in un anniversario particolare: sono trent’anni, infatti, dalla sua prima volta in Italia, con un memorabile debutto alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nella stagione di titoli, che lo fecero subito apprezzare, come Fandango e Silverado. Già venticinque, poi, proprio quest’anno, dagli Oscar® e dal successo di un film memorabile come Balla coi lupi. Il Premio è stato deciso dal Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici per inaugurare, con un riconoscimento due volte speciale, le manifestazioni dei primi 70 anni dei Nastri d’Argento (le cinquine saranno annunciate il 31 maggio a Roma presso il Museo MAXXI, con serata di premiazione al Teatro Antico, a Taormina il 2 luglio).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...