“Quadra Film” lancia una campagna crowdfunding per la distribuzione del DVD “L’angelo di Alfredo”

L'angelo-di-Alfredo---DVDDopo l’ampio consenso raccolto nei principali festival cinematografici italiani, Quadra Film lancia una campagna crowdfunding per la distribuzione popolare del film L’angelo di Alfredo, affiancata, ancora una volta, dal Centro Alfredo Rampi Onlus. Sul sito dedicato all’iniziativa sarà possibile ottenere una copia del film in DVD.
L’angelo di Alfredo è incentrato sulla figura di Angelo Licheri, uno dei protagonisti di quella che viene ricordata come la Tragedia di Vermicino. Fu molto di più.
Nelle campagne fuori Roma, un bimbo di sei anni scivola in un pozzo artesiano.
Si chiama Alfredo Rampi. L’Italia intera segue in TV le operazioni di salvataggio: un’interminabile diretta destinata a segnare per sempre la nostra storia.
A 54 ore dall’incidente, il volontario Angelo Licheri si cala in quel terribile budello. Trova Alfredino ancora vivo ma l’estremo tentativo di riportarlo in superficie non riuscirà. Il film racconta l’epopea di quest’uomo esile e coraggiosissimo che, a distanza di tanti anni, ritrova i protagonisti di quel soccorso.

Angelo Licheri

Angelo Licheri

Assieme a loro ricostruisce cosa successe in quelle ore tragiche e ancora gonfie di speranza. Un racconto febbrile ed emozionante, che propone dettagli inediti sulla vicenda e sull’eccezionale tentativo di Angelo. A 35 anni dalla tragedia, il film consente di tornare con la mente in quel luogo, a quella vicenda, e permette di cogliere la portata storica di quell’evento, offrendo tutti gli strumenti di comprensione anche della delicatissima parte emotiva che ne scaturì e che tuttora continua ad aleggiare come un rimosso collettivo di un’intera nazione.
Nell’ultima parte del film, lo sguardo della macchina da presa supera il buio di quel pozzo maledetto per raccontare anche il Licheri di questi ultimi trent’anni: una vita fuori dall’ordinario, che lo ha visto protagonista anche della grottesca fase giudiziaria che seguì la tragedia e che lo ha poi portato per lunghi anni in Africa, lontano dal clamore e dai riflettori. Una vita che lo ha segnato profondamente, anche nel corpo, ma che ha fatto di lui un vero eroe del nostro tempo.

2013-08-29-11-36-45Il film è anche testimonianza della piccola ma significativa luce di speranza nata da quella tragedia: il Centro Alfredo Rampi, fondato dalla madre di Alfredino, impegnato a diffondere la cultura della prevenzione dei rischi ambientali, perché non si debba mai più ripetere un’altra Vermicino. “Crediamo che questa distribuzione possa essere non solo un modo per ricordare il piccolo Alfredo, ma anche un’occasione per fare tributo ai soccorritori che hanno dato il massimo in quei terribili giorni.
In particolare, vorremmo restituire verità e giustizia ad Angelo Licheri, facendo conoscere la sua storia ai giovani, che della sua impresa straordinaria non possono avere memoria” ha dichiarato Carmelo Ramundo, presidente di Quadra Film. La gestione della campagna, che durerà solo 60 giorni, è affidata al team di Ulule, la piattaforma crowdfunding numero uno in Europa.
Parte dei fondi raccolti dalla campagna coprirà i costi di distribuzione, quella restante verrà devoluta interamente ad Angelo Licheri, che oggi vive in difficoltà fisiche ed economiche. Quadra Film ha intrapreso questa iniziativa senza alcun fine di lucro e non tratterrà neanche un centesimo.

Per aderire alla campagna e ottenere il DVD de L’angelo di Alfredo
www.langelodialfredo.it

Il trailer

La pagina facebook

Per informazioni e delucidazioni
info@quadrafilm.it

2 risposte a ““Quadra Film” lancia una campagna crowdfunding per la distribuzione del DVD “L’angelo di Alfredo”

  1. Tanti sostengono che Alfredino fece l’Italia… Sostenere il crowdfounding mi sembra importante!

    • Una lodevole iniziativa, volta anche a dare aiuto a chi tentò di salvare Alfredino, Angelo Licheri, e ora versa in difficili condizioni di salute ed economiche. Grazie della visita e del commento, un saluto.

      Antonio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...