Nastri D’Argento Doc: i 40 finalisti

foto2La giuria dei Giornalisti Cinematografici ha scelto i 40 documentari finalisti tra gli 87 titoli presentati nei Festival (poi usciti in sala o in dvd e sul web o trasmessi da una rete televisiva) e fra i quali saranno annunciati nei prossimi giorni la cinquina finalista e i vincitori dei Nastri d’Argento Documentari 2016.
Si tratta di film usciti nell’anno solare, quindi entro il 31 dicembre 2015, divisi in due diverse categorie: produzione dedicata ai temi del reale e documentari dedicati al cinema, ai quali si sono aggiunti quest’anno, sempre più numerosi, i titoli dedicati alla cultura , alla musica, al teatro, agli spettacoli in genere.
La consegna dei Nastri avrà luogo a Roma, presso la Casa del Cinema, giovedì 25 febbraio. La stessa giuria ha poi annunciato il Nastro speciale DOC 2016 per Ridendo e scherzando. Ritratto di un regista all’italiana di Paola e Silvia Scola, uscito in molti cinema italiani l’1 e il 2 febbraio scorsi, con 01, in omaggio a Ettore Scola, che sarà festeggiato anche la sera del 25.
Di seguito, l’elenco dei finalisti nelle rispettive categorie.

1447946018845_1Cinema del reale: 87 ore (Costanza Quatriglio); Astrosamantha (Gianluca Cirasola); Dal ritorno (Giovanni Cioni); Esuli: le guerre (Barbara Cupisti); Harry’s Bar (Carlotta Cerquetti); I bambini sanno (Walter Veltroni); Il gesto delle mani (Francesco Clerici); I sogni del lago salato (Andrea Segre); L’esercito più piccolo del mondo (Gianfranco Pannone); L’infinita fabbrica del Duomo (Massimo D’Anolfi e Martina Parenti); Louisiana, The Other Side (Roberto Minervini); Napolislam (Ernesto Pagano); Oggi insieme, domani anche (Antonietta De Lillo); Prima di tutto (Marco Simon Puccioni); Registro di classe (Gianni Amelio e Cecilia Pagliarani); Showbiz (Luca Ferrari); Torn (Alessandro Gassmann); Uomini proibiti (Angelita Fiore); Vincenzo da Crosia (Fabio Mollo); Zanetti Story (Simone Scafidi e Carlo A.Sigon).

ridendo-scherzando-locandinaCinema, spettacoli, cultura: Alfredo Bini, ospite inatteso (Simone Isola); A proposito di Franco (Gaetano Di Lorenzo); A qualcuno piacerà – Storia e storie (Elio Pandolfi di Caterina Taricano e Claudio De Pasqualis); Dietro gli occhiali bianchi (Valerio Ruiz); Faber in Sardegna (Gianfranco Cabiddu); Filmstudio mon amour (Toni D’Angelo); Firenze e gli Uffizi in 3D (Luca Viotto); Gli uomini di questa città non li conosco (Franco Maresco); Il paese dove gli alberi volano (Davide Barletti e Jacopo Quadri); Il segreto di Otello (Francesco Ranieri Martinotti); La voce di Pasolini (Matteo Cerami e Mario Sesti); L’ultimo metro di pellicola (Elio Sofia); L’Accademia Carrara, il Museo ritrovato (3D, Davide Ferrario); La passione e l’utopia (Mario Canale); Ridendo e scherzando (Paola e Silvia Scola); Pasolini Il corpo e la voce (Maria Pia Ammirati, Arnaldo Colasanti e Paolo Marcellini); Pasolini Maestro corsaro (Emanuela Audisio); S is for Stanley (Alex Infascelli); Sicily Jass (Michele Cinque); Street Opera (Haider Rashid).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...