Cosenza, al via il Festival del Fumetto “Le Strade del Paesaggio” (IX edizione)

festival-del-fumettoPrenderà il via oggi, venerdì 9, per concludersi domenica 25 ottobre, a Cosenza, nel centro storico della città, presso il Polo Museale di Santa Chiara, il Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio.
Giunta alla IX edizione, la kermesse è nata da una proficua partecipazione tra pubblico e privato, come quella che si è venuta a creare fra tra la Provincia di Cosenza e la Società Cooperativa Cluster ed ha ospitato nel corso di questi anni tanti artisti di primo piano, pronti a misurarsi con la città di Cosenza, la sua verità, le sue leggende, così da raccontarne, attraverso la maestria del disegno e della parola, le sue storie più antiche, racchiuse spesso nello scrigno dei ricordi popolari, rendendole attuali attraverso il linguaggio della modernità. In tal modo il Festival ha contribuito anche a conferire una nuova immagine al territorio, offendo concreta e significativa valenza all’ espressione “turismo culturale” unendo la popolarità dei personaggi dei balloon alle tradizioni e alla cultura del posto.
Da rimarcare anche la formazione di talenti, grazie a laboratori, workshop, seminari: tanti giovani si sono visti indicare nuove strade da percorrere, decidendo quindi di specializzarsi nel mondo dell’arte e del fumetto.

museofumettoUna esperienza positiva, che consentirà la nascita di quella che sarà la Scuola delle Arti, una moderna industria creativa da attuarsi all’interno del Museo del Fumetto.
In questi anni videomaker, sceneggiatori, disegnatori e artisti hanno dato vita, interagendo con l’ambiente in cui si sono trovati ad operare e utilizzando la storia come metafora per leggere il presente, a produzioni originali e di complessa lettura.
Un percorso quello finora compiuto che ha dimostrato la validità del progetto ed indicato, nel suo divenire, le coordinate per la scommessa che Le Strade del Paesaggio dovrà vincere nel futuro, ovvero come legare tali energie ai diversi settori produttivi esistenti, nell’ottica di un concreto e coerente sviluppo complessivo. Il cibo, con il portato simbolico rappresentato da usi, costumi e tradizioni del territorio di riferimento, costituirà il tema conduttore della IX edizione. E’ nei piatti tipici, nelle peculiarità alimentari infatti che spesso si conserva una parte importante della cultura di un popolo, di una regione.
Ancora una volta lo si farà con l’ausilio, accattivante, del fumetto, medium prescelto per raccontare, innovandole, le tradizioni e i luoghi della terra di Calabria.

Il Popeye/Braccio di Ferro di Flavia Sorrentino

Il Popeye/Braccio di Ferro di Flavia Sorrentino

Tutto questo sarà racchiuso nella mostra Comics Food, realizzata da Flavia Sorrentino che presenterà una decina di protagonisti del fumetto mondiale raccontando il loro rapporto con il cibo.
Per una volta, quindi, i protagonisti saranno scelti non tanto per le loro gesta, ma per quello che mettono nel piatto. In questa mostra dunque, i protagonisti del fumetto internazionale, cari a tante generazioni, da Batman a Superman, da Capitan America a Popeye metteranno nei loro piatti prodotti DOP, IGT, SPG calabresi.
Negli Stati Uniti d’America, un pericoloso batterio allevato in provetta, è sfuggito a tutti i sistemi di sicurezza. Il risultato è devastante e porta alla distruzione dell’intera catena alimentare americana. Ogni alimento è stato contaminato e dichiarato pericoloso per la salute. Per sfuggire al disastro pochi e coraggiosi eroi si sono imbarcati su un vecchio peschereccio di origini russe per cercare la sopravvivenza in terra straniera. Dopo 62 giorni di navigazione, tra le acque dell’oceano, un’armata fatta di paperi, pistoleri e supereroi giunge sulle coste di Calabria e cerca conforto nel cibo locale.

Milo Manara (Wikipedia)

Milo Manara (Wikipedia)

Fra le tante mostre, da segnalare presso il Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza Le stanze del desiderio, l’esposizione antologica dedicata all’artista Milo Manara, un percorso cronologico che, a partire dalle primissime opere dell’artista, principalmente di carattere biografico e storico, si snoda tra fumetto popolare e d’autore per arrivare ai lavori di maggiore successo che hanno reso Manara uno tra i maggiori autori di fumetti italiani.
La mostra, suddivisa in sezioni tematiche indaga attraverso materiali storici e scenografie a tema l’operato di Manara e le collaborazioni che ne hanno segnato la carriera, quali ad esempio quelle con Federico Fellini, Hugo Pratt, Vincenzo Cerami e Alejandro Jodorowski.
L’allestimento prevede tavole a china, acquerelli e supporti che vogliono rendere, all’osservatore, un’esperienza multisensoriale attraverso l’immaginario creato durante quarant’anni di carriera dalla mano dell’artista.

1519676Infine, una delle mostre principali sarà dedicata alla figura di Batman, attraverso due sezioni espositive che vogliono rendere omaggio all’eroe di Gotham City creato da Bob Kane e Bill Finger, il cui esordio risale al maggio del 1939, sul numero 27 della rivista DC Comics. La prima sezione ospita le tavole inedite realizzate dal disegnatore e illustratore italiano Giancarlo Caracuzzo per l’albo #23 della serie Batman ‘66, pubblicato a maggio negli Stati Uniti d’America dalla DC Comics.
La citata collana Batman ’66 è stata pubblicata dalla casa editrice americana a partire dal 2013, traendo ispirazione dalle storie surreali e dall’atmosfera camp della serie televisiva degli anni Sessanta (ABC, 120 episodi per tre stagioni, dal 12 gennaio ’66 al 14 marzo ’68) dedicata all’Uomo Pipistrello e con Adam West nel ruolo del protagonista, mentre Burt Ward interpretava Dick Grayson/Robin, “il ragazzo meraviglia”.

Informazioni e programma completo: Festival del Fumetto- Le strade del paesaggio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...