Roma, “Persephon Trio” in concerto

LocandinaPersephon_DEF_Prende il via oggi, martedì 28 luglio, presso i Giardini della Filarmonica di Roma (Via Flaminia, 118) il festival ImagoMuzak con il concerto, alle ore 21, del Persephon Trio di Luigi Cinque, Lucilla Galeazzi e Fausto Mesolella, per poi proseguire nella giornata di domani, mercoledì 29 luglio, con il seminario- concerto di Antonio Infantino e Badara Seck, alle ore 18/20.30, presso Sala Casella (sempre in Via Flaminia, 118).
La kermesse intende creare un ponte fra centro e periferia, così da valorizzare la musica e l’immagine come mezzi di conoscenza, creazione e socializzazione. Il Persephon rappresenta un nuovo progetto, ideato da Luigi Cinque, e propone una decisiva innovazione musicale, dando vita ad una della formazioni più interessanti che si possano ascoltare sulla scena europea, la quale nella sua composizione si avvale dell’apporto artistico offerto da tre solisti di lungo corso, dal curriculum eccezionale, che hanno attraversato, nei loro passaggi artistici, in modo disinvolto e consapevole, il rock e il jazz, lo sperimentalismo e il popolare, segnando una parte fondamentale relativamente alla storia della musica e dello spettacolo contemporanei.
Facendo leva su Persefone quale mito del femminile per eccellenza, si delinea un viaggio nella memoria euro/mediterranea antica e moderna, un dialogo di nuova musica che attinge proprio dalle esperienze dei protagonisti.

Badara Seck (myspace.com)

Badara Seck (myspace.com)

Spazio nel corso del concerto anche alla parola poetica e al racconto, con un repertorio variabile a seconda della condizione psicoambientale, idoneo a rispondere al pubblico presente, grazie all’apporto di Lucilla Galeazzi, una delle voci regine del Mediterraneo, amatissima in Francia, Fausto Mesolella, storica chitarra degli Avion Travel, collaboratore di moltissime star del rock e del jazz, designato dalla critica tra i cinque migliori chitarristi progressive europei, Luigi Cinque, polistrumentista, regista, musicista di frontiera dei linguaggi, riconosciuto universalmente come attraversatore di stili e inventore del “transgenico”. Nell’occasione il trio avrà due special guest, Antonio Infantino, re incontrastato della Taranta negli anni settanta e ottanta, personaggio poliedrico e straordinario poeta, e Badara Seck, griot cantore universalmente riconosciuto, storico collaboratore di Luigi Cinque, che saranno protagonisti del suddetto seminario-concerto. Sound engineeting: Maurizio Mariani – Direzione organizzativa: Monica Passoni – Produzione: Luigi Piccirilli. Imagomuzak-Scene digitali di un film di periferia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...