Nastri d’Argento 2015: le candidature

34116_pplDi seguito riporto l’elenco delle candidature ai Nastri d’Argento 2015, riconoscimento assegnato dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) alle migliori realizzazioni del cinema italiano, la cui cerimonia di premiazione (69ma edizione, la prima si svolse nel 1946) si svolgerà al Teatro Antico di Taormina, in collaborazione con Taormina Arte, sabato 27 giugno.

Francesco Munzi

Francesco Munzi

Ex aequo per Francesco Munzi e Paolo Sorrentino (7 candidature ciascuno), subito dopo, con 6, i film di Saverio Costanzo e Matteo Garrone (peraltro, come Youth- La giovinezza, di Sorrentino, con molte partecipazioni straniere, quindi non candidabili, nel cast), Nanni Moretti (per il suo film va considerato comunque anche il Premio speciale a Giulia Lazzarini, già assegnato) e la commedia di Francesca Archibugi, Il nome del figlio.

 Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino

Tra i titoli più candidati dell’anno, in vista della serata finale, con 5 nomination, Latin lover di Cristina Comencini, in corsa per la migliore commedia, insieme a Fino a qui tutto bene (Roan Johnson), Il nome del figlio, Italiano medio (Maccio Capatonda) e Noi e la Giulia (Edoardo Leo); una commedia anche nella selezione delle opere prime: Se Dio vuole di Edoardo Falcone, in compagnia di Senza nessuna pietà (Michele Alhaique), Vergine giurata (Laura Bispuri), Short skin (Duccio Chiarini) e N-capace (Eleonora Danco).

*********************

PSV1432195280PS555d90d064915Regista del miglior film italiano: Matteo Garrone (Il racconto dei racconti); Paolo Sorrentino (Youth-La giovinezza); Nanni Moretti (Mia madre); Francesco Munzi (Anime nere); Saverio Costanzo (Hungry Hearts). Miglior regista esordiente: Edoardo Falcone (Se Dio vuole); Michele Alhaique (Senza nessuna pietà); Laura Bispuri (Vergine giurata); Duccio Chiarini (Short skin); Eleonora Danco (N-capace). Miglior Commedia: Latin lover (Cristina Comencini); Fino a qui tutto bene (Roan Johnson); Il nome del figlio (Francesca Archibugi); Italiano medio (Maccio Capatonda); Noi e la Giulia (Edoardo Leo). Miglior produttore: Cinemaundici /Luigi e Olivia Musini con Rai Cinema, in collaborazione con On My OwnAnime nere con Elisabetta Olmi/Ipotesi cinema Torneranno i prati– e con Elda Ferri/Jean Vigo, Essentia, Rai CinemaLast summer; Domenico Procacci/Fandango e Nanni Moretti/Sacher FilmMia madre; Fulvio e Federica Lucisano /IIF con Warner Bros ItaliaNoi e la Giulia e con Rai CinemaScusate se esisto!; Mario Gianani e Lorenzo Mieli/Wildside con Rai CinemaHungry hearts, Se Dio vuole; Nicola Giuliano, Francesca Cima, Carlotta Calori/ Indigo FilmIl ragazzo invisibile, Youth-La giovinezza.

anime-nere-ferracaneMiglior soggetto: Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardi (Il ragazzo invisibile); Riccardo Rossi, Chiara Barzini, Luca Infascelli (La prima volta di mia figlia); Edoardo De Angelis e Filippo Gravino (Perez); Duccio Chiarini, Ottavia Madeddu (Short Skin); Guido Lombardi, Gaetano Di Vaio (Take Five). Miglior sceneggiatura: Nanni Moretti, Francesco Piccolo, Valia Santella (Mia madre); Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci con la collaborazione di Gioacchino Criaco (Anime nere); Francesca Archibugi, Francesco Piccolo (Il nome del figlio); Matteo Garrone, Edoardo Albinati, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso (Il racconto dei racconti); Paolo Sorrentino (Youth – La giovinezza).

1Miglior attore protagonista: Alessandro Gassmann (Il nome del figlio e I nostri ragazzi); Pierfrancesco Favino (Senza nessuna pietà); Fabrizio Ferracane, Marco Leonardi e Peppino Mazzotta (Anime nere); Riccardo Scamarcio (Nessuno si salva da solo); Luca Zingaretti (Perez). Miglior attrice protagonista: Ambra Angiolini (La scelta); Margherita Buy (Mia madre); Paola Cortellesi (Scusate se esisto!); Alba Rohrwacher (Vergine giurata e Hungry Hearts); Jasmine Trinca (Nessuno si salva da solo). Miglior attore non protagonista: Claudio Amendola (Noi e la Giulia); Stefano Fresi (Ogni maledetto Natale, La prima volta di mia figlia); Adriano Giannini (Senza nessuna pietà, La foresta di ghiaccio); Luigi Lo Cascio (I nostri ragazzi); Francesco Scianna (Latin lover). Miglior attrice non protagonista: Barbora Bobulova (I nostri ragazzi, Anime nere); Valeria Bruni Tedeschi (Latin lover); Giovanna Ralli (Un ragazzo d’oro); Micaela Ramazzotti (Il nome del figlio); Carla Signoris (Le leggi del desiderio).

il-racconto-dei-racconti-matteo-garrone-poster-locandina-201716Miglior fotografia: Luca Bigazzi (Youth-La giovinezza); Fabio Cianchetti (Hungry Hearts); Michele D’Attanasio (La foresta di ghiaccio); Fabio Olmi (Torneranno i prati); Vladan Radovic (Anime nere, Vergine giurata). Miglior scenografia: Dimitri Capuani (Il racconto dei racconti); Ludovica Ferrario (Youth-La giovinezza); Rita Rabassini (Il ragazzo invisibile); Tonino Zera (Romeo e Giulietta, Soap opera); Paki Meduri (Noi e la Giulia). Miglior montaggio: Clelio Benevento (Mia madre); Esmeralda Calabria (Il nome del figlio); Francesca Calvelli (Hungry Hearts/ Latin lover); Marco Spoletini (Il racconto dei racconti); Cristiano Travaglioli (Anime nere/ Youth-La giovinezza). Miglior sonoro in presa diretta:. Maricetta Lombardo (Il racconto dei racconti); Antongiorgio Sabia (I nostri ragazzi); Remo Ugolinelli (Il nome del figlio); Vincenzo Urselli (Perez); Alessandro Zanon (Mia madre).

il-nome-del-figlio-trailer-e-poster-del-film-di-francesca-archibugi-1Miglior canzone originale: Lello Analfino- Cocciu d’amuri (Andiamo a quel paese di Ficarra e Picone) Aldo De Scalzi, Pivio, Claudio Pacini, Antonello De Leo,e Pietro Loprieno, interpretata da Aldo De Scalzi; Mocca alla crisi (Le frise ignoranti di Antonello di Leo e Pietro Loprieno); Francesco De Gregori- Sei mai stata sulla luna? (Sei mai stata sulla luna? di Paolo Genovese) Raphael Gualazzi, con Guliano Sangiorgi (e la partecipazione di Erica Mou)-interpretata da Gualazzi Time for my prayers (Un ragazzo d’oro di Pupi Avati); Giordano Corapi, Roberta Serretiello cantata da Roberta Ser Buonesempio (Take Five di Guido Lombardi); Gatti Mezzi Morirò d’Incidente stradale (Fino a qui tutto bene di Roan Johnson).

loc%20LatinCostumi: Massimo Cantini Parrini (Il racconto dei racconti); Alessandro Lai (Latin lover); Lina Nerli Taviani (Maraviglioso Boccaccio); Carlo Poggioli (Youth – La giovinezza, Romeo e Giulietta); Paola Ronco (Inferno, la solita commedia). Colonna sonora: Enzo Bosso, Federico De’ Robertis (Il ragazzo invisibile); Paolo Fresu (Torneranno i prati, Vinodentro); Raphael Gualazzi (Un ragazzo d’oro); Orchestra di Piazza Vittorio (Pitza e datteri); Nicola Piovani (Hungry Hearts); Giuliano Taviani/Carmelo Travia (Maraviglioso Boccaccio, Ogni maledetto Natale).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...