Corti d’Argento 2015: i vincitori

Nicola Ragone (nicolaragone.it)

Nicola Ragone (nicolaragone.it)

Si è svolta ieri, martedì 14 aprile, presso la Casa del Cinema di Roma, la cerimonia d’ assegnazione dei Nastri d’Argento per i cortometraggi, in base alle valutazioni espresse dai componenti della Giuria del SNGCI: per la fiction è risultato vincitore Sonderkommando di Nicola Ragone, scritto da Silvia Scola (la fotografia è di Daniele Ciprì), riguardo l’animazione Simone Massi con L’attesa del Maggio. Luca Argentero e Francesco Montanari hanno conseguito il premio di attori dell’anno per Mala Vita di Angelo Licata (che ha ricevuto la Menzione assegnata dai giornalisti al Cortinametraggio), mentre una Menzione Speciale è andata a Roberto De Feo e Vito Palumbo, autori di Child K, per la particolare sensibilità dimostrata nell’affrontare la storia di una famiglia colpita dalla nascita di un bambino con gravi malformazioni.
Premiati Andrea Bosca per A tutto tondo e il suo impegno nel sociale e Brando De Sica per la regia de L’errore, fashion short movie diretto come un film di genere. Altri riconoscimenti sono stati attribuiti ad Angelo Caruso e Rita Bugliosi (Il sorriso di Candida), per l’impegno sociale nell’affrontare un argomento di grande attualità come l’Alzheimer.

Simone Massi

Simone Massi

Segnalazioni speciali anche nel mondo dell’animazione: un premio è stato conferito a Marco Pontecorvo e alla co-regia di Maurizio Forestieri per gli inserti di animazione manga del film Tempo instabile con probabili schiarite.
I giornalisti cinematografici hanno infine segnalato la produzione 2014 del Centro Sperimentale di Cinematografia – sezione Animazione di Torino e la case history della Light & Color, una piccola e giovanissima factory romana indipendente, che la Giuria dei Corti d’Argento ha premiato tanto per la sua esperienza interessante, il suo sviluppo nel mondo, a tempo di record, anche nel settore educational, quanto per Spaghetti western in the water, curioso esperimento di animazione dedicata ai più piccoli. I corti finalisti e i vincitori sono stati selezionati dai Giornalisti Cinematografici aderenti al SNGCI tra i film (fiction e animazione) realizzati nel 2014 e rigorosamente compresi nel limite regolamentare dei 20’ al massimo, in prevalenza presentati in una ventina di Festival italiani (specializzati e non) che danno sempre maggiore attenzione al mondo del cinema breve.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...