Milano, MIC – Museo Interattivo del Cinema: “St. Vincent e gli altri personaggi di Bill Murray”

Bill Murray

Bill Murray

Da domani, giovedì 19 marzo, e fino a domenica 29, a Milano, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenterà St. Vincent e gli altri personaggi di Bill Murray, rassegna in sette film che rappresentano alcune delle sue più indimenticabili interpretazioni. Formatosi in un’autentica fucina di talenti comici quale il Saturday Night Live, insieme al mitico John Belushi e ai colleghi acchiappafantasmi Dan Aykroyd e Harold Ramis, Bill Murray è un brillante esempio di attore comico moderno e versatile, capace nel corso della sua carriera di affrontare con leggerezza anche racconti drammatici, grazie ad autori che hanno contribuito a farne emergere e risaltare una certa melanconia di fondo, stemperata nell’abituale ironia, dando vita ad un particolare melange che gli ha consentito di impersonare con impassibilità keatoniana personaggi fuori dal tempo e divertenti maschere grottesche.

Murray e Scarlett Johansson in "Lost in Translation"

Murray e Scarlett Johansson in “Lost in Translation”

La rassegna si aprirà con Ed Wood, esilarante omaggio di Tim Burton al “regista peggiore del mondo” che dà il titolo al film (interpretato da Johnny Depp), in cui Murray presta il proprio corpo a un uomo che vuole disperatamente cambiare sesso, senza però mai decidersi definitivamente, mentre la giornata di venerdì sarà interamente dedicata all’attore, iniziando con Lost in Translation, di Sofia Coppola, commedia romantica, malinconica e brillante, vincitrice di moltissimi premi (Golden Globe nel 2004 come miglior film per il genere musical/commedia, miglior sceneggiatura e miglior attore per Bill Murray; Oscar per la miglior sceneggiatura originale; Nastro d’Argento 2004 miglior regista straniero), proseguendo con A Royal Week End (Roger Michell), nel quale Murray intrepreta il presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt, alle prese, insieme alla moglie Eleanor, con l’accoglienza del re e la regina d’Inghilterra nella tenuta materna nel giugno del 1939 e, a chiudere, Bloken Flowers, diretto da Jim Jarmusch, che vanta, oltre alla magistrale interpretazione di Murray nei panni di un dongiovanni attempato, uno strepitoso cast femminile comprendente Tilda Swinton e Sharon Stone.

rereDomenica 22 marzo appuntamento con St. Vincent, di Theodore Melfi, l’ultima travolgente commedia di Murray, qui nei panni di un burbero, alcolizzato giocatore d’azzardo, che si trova alle prese con una famiglia allargata, grazie alla quale verrà fuori quanto di buono vi è nascosto in lui. Martedì 24 marzo sarà invece la volta dell cult movie Ricomincio da capo, con Andie MacDowell e diretto dal compianto Harold Ramis, in cui Murray interpreta un meteorologo apparentemente condannato a vivere in continuo la stesse identiche 24 ore.
Del film è stato anche girato un remake italiano, E’ già ieri, 2004, diretto da Giulio Manfredonia, protagonista Antonio Albanese.
Non poteva mancare in rassegna il gioiello di Wes Anderson, I Tenenbaum, storia di una famiglia disfunzionale nella quale il grande attore interpreta un noioso professore universitario sposato con la figlia complessata (Gwyneth Paltrow) di Royal Tenenbaum (Gene Hackman).
***********************
rerwerweqrGiovedì 19 marzo, ore 15.00, Ed Wood (Tim Burton, USA, 1995, b/n, 127’ con Bill Murray e Johnny Depp). Venerdì 20 marzo, ore 15.00, Lost in Translation (Sofia Coppola, USA, 2003, 105’ con Bill Murray e Scarlett Johansson). Ore 17.00, A Royal Week End (Hyde Park on Hudson, Roger Michell, UK, 2012, 95’ con Bill Murray e Laura Linney). Ore 19.00, Broken Flowers (Jim Jarmusch, USA, 2005, 105’ con Bill Murray e Tilda Swinton).
Domenica 22 marzo, ore 19.00 e ore 21.00, St. Vincent (Theodore Melfi, USA, 2014, 103’ con Bill Murray e Naomi Watts). Martedì 24 marzo, ore 17.00, Ricomincio da capo (Groundhog Day, Harold Ramis, USA, 1993, 103’ con Bill Murray e Andie MacDowell). Giovedì 26 marzo, ore 15.00, I Tenebaum (The Royal Tenenbaums, Wes Anderson, USA, 2001, 109’ con Bill Murray e Anjelica Huston). Venerdì 27 marzo, ore 15.00, Ricomincio da capo -Replica. Ore 17.00, Ed Wood -Replica. Ore 19.30, A Royal Week End – Replica.
Sabato 28 marzo, ore 16.00, Lost in translation– Replica. Domenica 29 marzo, ore 19.00, Broken Flowers– Replica.

Informazioni: info@cinetecamilano.it www.cinetecamilano.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...