Oscar 2015: “Birdman” miglior film, quarta statuetta per Milena Canonero

Alejandro G. Inarritu

Alejandro G. Inarritu

Si è conclusa circa un’ora fa presso il Dolby Theatre di Los Angeles la cerimonia di premiazione, condotta da Neil Patrick Harris, relativa all’87ma edizione degli Academy Awards. Miglior film è risultato Birdman, di Alejandro G. Inarritu, cui sono state assegnate anche altre tre statuette, Miglior Regia, Miglior sceneggiatura originale e Miglior Fotografia. Lo stesso numero di premi va a Grand Budapest Hotel, per quanto riservati essenzialmente al settore tecnico (da segnalare la statuetta per i costumi assegnata a Milena Canonero, che va ad aggiungersi a quelle conseguite per Barry Lindon, Stanley Kubrick, 1976; Momenti di gloria, Hugh Hudson, 1982; Marie Antoinette, Sofia Coppola, 2007).
Julianne Moore è la miglior attrice protagonista (Still Alice, di Richard Glatzer), mentre Eddie Redmayne consegue il titolo di miglior attore protagonista per La teoria del tutto, diretto da James Marsh. Miglior Film d’Animazione, Big Hero 6. Di seguito, l’elenco dei premi assegnati.

Milena Canonero (Repubblica.it)

Milena Canonero (Repubblica.it)

Miglior Film: Birdman. Miglior Regia: Alejandro G. Inarritu (Birdman). Migliore Attore Protagonista: Eddie Redmayne (La teoria del tutto). Migliore Attrice Protagonista: Julanne Moore (Still Alice). Migliore Attore Non Protagonista: J.K. Simmons – Whiplash. Migliore Attrice Non Protagonista: Patricia Arquette – Boyhood. Migliore Sceneggiatura Originale: Birdman (Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo). Migliore Sceneggiatura Non Originale: The Imitation Game (Graham Moore). Miglior Fotografia: Birdman (Emmanuel Lubezki). Miglior Montaggio: Whiplash (Tom Cross). Miglior Scenografia:Grand Budapest Hotel. Migliori Costumi: The Grand Budapest Hotel (Milena Canonero).

Neil Patrick Harris

Neil Patrick Harris

Miglior Colonna Sonora Originale:The Grand Budapest Hotel (Alexandre Desplat). Miglior Canzone Originale:Glory (dal film Selma). Miglior Trucco e acconciature: The Grand Budapest Hotel (Frances Hannon e Mark Coulier). Miglior sonoro: Whiplash. Miglior Montaggio Sonoro: American Sniper. Migliori Effetti Speciali: Interstellar. Miglior Film d’ Animazione: Big Hero 6. Miglior Film Straniero: Ida – Polonia, Pawel Pawlikowski. Miglior Documentario:Citizen Four (Laura Poitras). Miglior Cortometraggio d’Animazione:Feast. Miglior Cortometraggio: Crisis Hotline. Miglior cortometraggio documentario: The Phone Call. Premio alla carriera: Hayao Miyazaki, Jean-Claude Carriere, Maureen O’Hara. Humanitarian Award:Harry Belafonte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...