Milano, “MIC- Museo Interattivo del Cinema”: “Danze Macabre- Il cinema gotico italiano”

Mario Bava

Mario Bava

Dal 3 al 27 febbraio presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta Danze macabre. Il cinema gotico italiano, una rassegna curata dalla Cineteca Nazionale di Roma che intende offrire una panoramica sul movimento cinematografico del gotico italiano, proponendo una serie di film cult, in pellicola e in edizione restaurata.
La stagione del gotico in Italia fu esperienza breve, che si concluse in neanche una decina di anni: Riccardo Freda e Mario Bava furono gli artefici della nascita di questo movimento, un crocevia di generi (come il peplum, lo spionistico e il western all’italiana) che andavano a mescolarsi al solito modello anglosassone (i film della Hammer in primo luogo) e alla capacità, tipicamente italica, di adattare storie e atmosfere alle esigenze produttive: così l’Italia dei castelli e dei manieri si trasformava in un fantastico set, dove rispolverare antiche leggende di streghe e vampiri, l’immaginario infantile popolato di incubi e demoni.

 Riccardo Freda

Riccardo Freda

Questa retrospettiva intende offrire una panoramica sui film più significativi dei maestri del gotico, quali Antonio Margheriti, Massimo Pupillo, Camillo Mastrocinque, Herbert Wise e Gianni Vernuccio.
In rassegna anche un lavoro giovanile di Corrado Farina, Il figlio di Dracula, dove l’intento è esplicitamente parodistico (dialoghi comici, recitazione amatoriale sopra le righe e con difetti di pronuncia), benché la fotografia abbia un taglio espressionista da vero e proprio film muto. Inoltre, con questa retrospettiva, la Cineteca Italiana vuole rendere omaggio, nel centenario della nascita, a Mario Bava, considerato il maestro del cinema horror italiano. Nonostante budget molto spesso limitati e tempi di riprese molto brevi, è riuscito a girare film divenuti dei cult, che hanno fondato generi cinematografici fino ad allora inediti. In programma quattro suoi film, scelti tra il gotico e il successivo thriller all’italiana: 5 bambole per la luna d’agosto, Operazione paura, La maschera del demonio e La frusta e il corpo.

*************************************
77777yu76utr7Martedì 3 febbraio, ore 16.00, 5 tombe per un medium (Massimo Pupillo, Italia, Stati Uniti, 1965, 89′). Ore 18.00, La cripta e l’incubo (Camillo Mastrocinque, Italia, Spagna, 1964, 85′).
Mercoledì 4 febbraio, ore 17.00, Il castello dei morti vivi (Herbert Wise, Michael Reeves, Italia, 1963, 90’). Giovedì 5 febbraio, ore 15.00, La lunga notte di Veronique (Gianni Vernuccio, Italia, 1966, 90′). Ore 17.00, 5 bambole per la luna d’agosto (Mario Bava, Italia, 1969, 87’). Venerdì 6 febbraio, ore 18.30, Il figlio di Dracula (Corrado Farina, Italia, 1960, 20’); a seguire Operazione paura (Mario Bava, Italia, 1966, 85’).

uuuMartedì 10 febbraio, ore 17.00, La maschera del demonio (Mario Bava, Italia, 1960, 88’). Mercoledì 11 febbraio, ore 15.00, La frusta e il corpo (Mario Bava, Italia/Francia, 1963, 87’). Martedì 17 febbraio, ore 15.00, Danza macabra (Antonio Margheriti, Francia, 1963, 90’). Venerdì 20 febbraio, ore 15.00, 5 bambole per la luna d’agosto, replica.
Martedì 24 febbraio, ore 17.00, La maschera del demonio, replica. Venerdì 27 febbraio, ore 15.00, Operazione paura, replica.

uyuyuyuInformazioni: info@cinetecamilano.it www.cinetecamilano.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...