Giffoni Film Festival 2012: i vincitori

giffoni-film-festival-2012-i-vincitori-L-5fpLtmQuesto l’elenco dei premi assegnati ieri, martedì 24 luglio, durante la serata finale della 42ma Edizione del Giffoni Film Festival.
Il Direttore Artistico della kermesse, Paolo Gubitosi, ha visto realizzato il suo proposito di un “evento diffuso e condiviso”, considerando la grande partecipazione di pubblico e l’indubbia rilevanza mediatica avuta dall’evento.Contrariamente ad una ormai consolidata tradizione, non è stato anticipato il tema portante della prossima edizione (18-28 luglio 2013), il quale verrà scelto a settembre dai giurati stessi, di loro iniziativa oppure valutando tra le tematiche che verranno loro proposte.

Elements +3: miglior cortometraggio, Spycat And The Paper Chase, Darren Lim (Singapore); Premio speciale Giotto Super Be’ Be’:The Boy And the Moon, Rino Alaimo (Italia).

Elements+6: miglior film, Famous Five, Mike Marzuk (Germania), secondo classificato, Alfie, The Little Werewolf, Joram Lürsen (Paesi Bassi); miglior cortometraggio, Mina Moes, Mirjam de With (Paesi Bassi).

Elements+10: miglior film, Victor And The Secret Of Crocodile Mansion, Cyrill Boss & Philipp Stennert (Germania), secondo classificato, Bright Flight (Il sole dentro), Paolo Bianchini (Italia); miglior cortometraggio, Kidnapped, Sarah Winkenstette (Germania); Premio Speciale Amnesty International, Stay!, Lourens Blok (Paesi Bassi).

Elements+13: miglior film, Frisson Des Collines, Richard Roy (Canada), secondo classificato (Premio Presidente del Senato), Now is Good, Ol Parker (Regno Unito); miglior cortometraggio, Nani, Justin Tipping (Stati Uniti), secondo classificato, Tiger Boy, Gabriele Mainetti (Italia), Premio del Comune di Giffoni Valle Piana; Premi speciali: CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) – “Percorsi Creativi 2012”, Milo, Berend & Roel Boorsma (Paesi Bassi / Irlanda); La Bottega Digitale, The Foster Boy, Markus Imboden (Svizzera/Germania); Arca Cinemagiovani, Lucky, Avie Luthra (Israele).

Elements+16: miglior film, A Bottle in The Gaza Sea, Thierry Binisti (Francia/Israele/Canada), che si aggiudica anche il Premio Arca Cinemagiovani, secondo classificato, Broken, Rufus Norris (Regno Unito), Premio del Consiglio Regionale della Campania; miglior cortometraggio, Punched, Michael Rittmannsberger (Austria), secondo classificato, Luminaris Juan, Pablo Zaramella (Svezia), Premio della Provincia di Salerno; Premi Speciali: Grifone d’ Alluminio-Premio CIAL (Consorzio Imballaggio Alluminio) per l’ambiente, 170 HZ, Joost van Ginkel (Paesi Bassi); Grifone di Cristallo, Banca della Campania, Norman, Jonathan Segal (Stati Uniti).

Elements+18: miglior film, Barbie, Sang-woo Lee (Sud Corea); secondo classificato, Horses Of God, Nabil Ayouch (Francia/Marocco/Belgio) al quale va il Premio della Presidenza della Camera dei Deputati; miglior cortometraggio, ex aequo, Short (Corti), Angelo Cretella (Italia) e Tuba Atlantic, Hallvar Witzø (Norvegia), secondo classificato, Edmond Was a Donkey, Franck Dion (Francia) al quale va il Premio dell’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema); Premi Speciali: Golden Spike Award del Social World Film Festival, They Say, Aluda Ruiz de Azùa (Spagna).

Sezione Amnesty in Short: Amnesty International Award, Heimatland, Loretta Arnold, Andrea Schneider, Marius Portmann, Fabio Friedli (Svizzera).

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...